lunedì 16 novembre 2009

Il compleanno di un'amica lontana e... Torta al cioccolato rivisitata





Sabato sera, gli amici di sempre che vengono a cena, il compleanno di un’amica lontana da festeggiare... a distanza, la voglia di qualcosa di goloso, il forum che ti viene in aiuto, come al solito!
Ecco gli ingredienti occorrenti per ottenere il meglio, poche cose ma tanta voglia di essere felici e di voler bene a sé stessi e agli altri...


PREMESSE
Giovedì scorso era il compleanno di una ragazza conosciuta sul web, CiPi: un perfetto esempio di creatività e razionalità TuttoInUno, una personcina che ho imparato ad apprezzare col tempo, seria, coerente, con le idee chiare (e di idee ce ne ha davvero tante!!!), con i suoi vizi e le sue virtù, come tutti quanti noi, una che non ha peli sulla lingua e dice le cose come stanno, senza fronzoli e giri di parole, ma anche una mente creativa, di quelle che mette su una cucina-giocattolo per il suo bimbo con nient’altro che quattro scatolette di tonno vuote, un pezzo di cartone e poco più di questo, una che ha scoperto il crochet e ne ha tirato fuori una borsa per la spesa bellissima, una che - tanto per dire - ha anche inaugurato un negozio dove mettere in vendita le sue creazioni...


SABATO SERA
Al CircoloVizioso sabato sera, complice il tempo da lupi e la voglia di cioccolato, abbiamo festeggiato a distanza il compleanno di CiPi, con la torta che lei aveva postato per tutte le sue amiche del web: Torta al cioccolato umida senza uova, farcita con panna e Nutella: ma con un titolo così come potevo dire di no?! ;-PP
Questa la ricetta originale (copio/incollo dal blog di CiPi, solo per evitare di perderla tra i link, visto che me l’hanno già chiesta in tre!!!):


Torta al cioccolato umida senza uova, farcita con panna e nutella.
Per la torta:
200 gr di farina 00
250 gr di zucchero
100 gr di cioccolato fondente
450 gr di latte
40 gr di olio di semi (meglio se di girasole, dicono)
una bustina di lievito per dolci
Per la farcia:
250ml panna da montare già zuccherata
150g nutella
Procedimento:
Accendere il forno statico a 160°.
Se necessario imburrare (o oliare) ed infarinare una teglia. Se si usa uno stampo di silicone non serve.
Fondere a bagnomaria la cioccolata, mescolare tutti gli ingredienti secchi, poi aggiungere latte e olio sempre mescolando bene con un cucchiaio di legno o una leccapentole fino ad ottenere un impasto morbido e ben omogeneo.
Versare nella teglia (o nello stampo) ed infornare nel forno caldo per 40 minuti circa.
Quando è cotta togliere dal forno e lasciare raffreddare.
Quando è fredda tagliarla a metà in modo da formare due dischi.
Montare la panna aggiungendo alla fine la nutella e frullare tutto insieme per amalgamare bene.
Stendere uno strato di panna+nutella sul disco inferiore della torta, coprire con il disco superiore e stendere il restante composto panna+nutella, livellando a piacere (a me piace farla scendere anche sul bordo).
Mettere in frigo almeno una mezz’ora, per far stringere la farcia-copertura.
Servire a piccole porzioni, così ci si può concedere il bis senza troppi sensi di colpa...;-) 


Spettacolare la ricetta, giuste le dosi e le proporzioni, godurioso il risultato, con quella farcitura...


Solo che, essendoci anche la piccola meraviglia ed il suo amico teppista, mica potevo approfittarne più di tanto, no? E allora al CircoloVizioso ci siamo limitati, per una volta, e abbiamo abbassato il livello di vizio applicando una variante alla ricetta-base:





a fine cena abbiamo acceso due candeline, una rosa e una celeste, per non fare torti a nessuno (qui si vedono appena spente...), abbiamo cantato TANTI AUGURI A CIPIIIIIIII, aperto una bottiglia di prosecchino che non ci sta mai male e... niente farcitura alla panna e Nutella (sigh, sob...) ma via di mirtilli sciroppati per accompagnare la fetta, anzi, LE FETTE che ne abbiamo mangiato a testa!!!
Non vi dico come si sposavano bene i mirtilli asprigni (anche se sciroppati) col sapore del cioccolato fondente e la consistenza un po’ allappante della torta... buooonaaaaa!!!


Ancora tanti auguri, CiPi! Mi auguro che ti siano arrivati, almeno mentalmente, i nostri auguri (i piccoli cantavano a squarciagola e ci sta anche che siano riusciti davvero ad arrivare fino a casa tua...!) e spero che il futuro ti riservi un sacco di sorprese bellissime e tante “giornate sì”, perché te le meriti proprio...;-))
E grazie per questo golosissimo regalo che hai fatto a tutti noi...

8 commenti:

  1. Ecco, ora piango.
    Grazie Pole, grazie di cuore.
    Sei speciale.
    :***********

    RispondiElimina
  2. Bèh, un applauso alla fantastica PolepollucciuccinaBella, e uno, con tanto di "happy birthday" cantato con tutto il cuore, a Cipi!
    Tatti

    RispondiElimina
  3. Ciao Polepole, è sempre un piacere passare a trovarti!
    Tanti auguri a Cipi e a te dico che sei bravissima!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, sei proprio tanto cara..grazie per l'augurio di buona guarigione! Auguri a Cipi. Baioni,Anto

    RispondiElimina
  5. grazie di avermi presentato cipi ;)


    sul mio blog c'è un regalo per te :)

    RispondiElimina
  6. @ giardigno: ... ma dai, avevo anche messo la foto ruotata...! ;-)) grazie, comunque!

    @ cipi: te lo meritavi, CiPi cara... ma non piangere però, che ti stanno male le lacrime! smuack!

    @ Tatti: provo a riscrivere il mio nome come lo dici tu ma... non ce la faccio mai! ma come fai?

    @ stefi: grazie stefi, ma è davvero tutto merito di questo dolce che finalmente posso dire che "no no, è proprio così, non è che mi è venuto crudo!" ah ah ah, era la cosa che mi dicevano più spesso i iei assaggiatori ufficiali... e forse avevano ragione... ;-))

    @ anto: baci anche a te! e in bocca al lupo con l'influenza!

    @ bombamagagna: grazie a te, anche per i regalo e per la motivazione!!

    @ lerinni: hi hi hi!!!

    Un grazie a tutti quanti, spero che chi non avesse ancora conosciuto CiPi, vedendo il suo sito e quello che fa e che dice, si sia resa conto della persona bellissima che è!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...