venerdì 5 febbraio 2010

Oggi vorrei proprio essere qui




RICORDI DI UN VIAGGIO
Una fuga in moto con gli amici di sempre.
Un giro in un’isola meravigliosa per staccare la spina.
Due giorni a disposizione per rilassarsi e vedere il mondo con occhi diversi.
E poi un caldo incredibile e la voglia di una birra, seduti nel retrobottega all’aria aperta di un barettino minuscolo.
I progetti per il futuro, ridendo e scherzando, immaginando le future vacanze insieme con pargoli al seguito (che ancora non c’erano)
E godersi uno strepitoso cacciucco sul porto, dotati di maxi-bavaglione e bicchiere di vino bianco, col sole che scalda le ossa, dopo un inverno rigido.
E sapere che è possibile essere felici con poco, bastano gli amici giusti.
Questo rimarrà nei miei ricordi come uno dei più bei viaggi della mia vita.

16 commenti:

  1. bellissimo post... pieno d'amore, ricordi, emozioni, nostalgia...
    è comunque bello avere un "posto nel cuore" in cui rifugiarsi.. dove andare nei momenti di bisogno... un viaggio virtuale si, ma ricco ugualmente di emozioni ed amore...
    allora buon viaggio!...

    RispondiElimina
  2. A VOLTE BASTA DAVVERO POCO PER ESSERE FELICI... A me basta una passeggiata in bicicletta!
    baci
    Stefania

    RispondiElimina
  3. Alcuni momenti, alcuni luoghi, alcune persone ... rimangono sempre dentro di noi... e il loro ricordo scalda il cuore e non ha prezzo! Grazie ancora una volta per questo momento di condivisione! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho nel cuore un viaggio in moto fatto con mio marito ( che all'epoca ancora non lo era !!!) Noi due soli, liberi e spensierati in giro in lungo e largo del litorale Laziale !!!!

    RispondiElimina
  5. PolepollucciucciuccinaBella...certo che siamo telepatiche...."ti sento", te l'ho detto più volte no?
    Bellissimo questo tuo roseo ricordo, sei sempre magica nel trasmettere le tue emozioni.

    Ora stacco e vado a casa perchè stò malissimo.
    Maledetto d'un virus.....

    Un bacio da lontano che non ti voglio contagiare.
    Tatti

    RispondiElimina
  6. Te lo già detto che sei fortunata perchè hai degli amici veri con cui condividere ricordi ed emozioni? Sai che non per tutti è così? Intanto io ripenso a quei pochi, ma stupendi viaggetti fatti con bigs75 prima della nascita della puledrina e dell'inzio di una nuova epoca. Lui era ed è per me il mio migliore amico. Arrivata la posta? Fatti sentire, mi manchi

    RispondiElimina
  7. ho letto stamattina il tuo post..ma come fai con cosi poche parole a trasportami in un'altra epoca? è stato molto bello
    grazie cara
    un bacio
    ANtonella

    RispondiElimina
  8. @ Kikka: ma ciao! E benvenuta al CircoloVizioso! Eh sì, e infatti questo post è nato proprio con l’intenzione di creare questo posticino del cuore... diventerà una rubrichetta fissa e avrà un linkino per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non ha mai visto, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... ;-))
    Torna quando vuoi, il bar è aperto!
    @ Stefania: bicicletta? ehm, sì, anche a noi... quando non ci assale la pigrizia!!! ;-))
    @ Beta: com’è bello sapere che ci sono persone che la pensano così! Io amo condividere questi miei pensieri con voi, perché sapete ascoltare e vedere oltre... :-)) e anche voi scaldate il cuore...
    @ Silvia: ah, che bello! Il Lazio sarebbe stato uno dei posti da visitare, se non fosse arrivata la piccola meraviglia... e non solo quello avevamo in programma: c’era una vacanza in Corsica e una a Corfù... va be’, vorrà dire che ci andremo in camper...!
    @ Tatti: ...!!! Smack! E curati, che mi fai stare in pensiero... :-))
    @ mammadicorsa: ti ho appena mandato una mail... magari quando i pargoli saranno cresciuti ce lo faremo davvero un bel viaggetto in moto... a quattro! eh eh, di sicuro saremo già in pensione... ;-))
    @ Antonella: e che belle le tue parole... ma davvero faccio questo effetto? Lascio solo che le dita battano liberamente sui tasti... e svuoto la mente! Sono contenta che questo mio esercizio faccia bene anche a voi, oltre che a me.. :-))

    RispondiElimina
  9. Molto romantico e intenso...
    Ci vuole davvero poco per essere felici!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Spesso sono le piccole cose che ci scaldano il cuore e che che lasciano un segno in noi...un ricordo che per sempre ci accompagna. Le persone care fanno la differenza tra un momento qualsiasi e uno da ricordare.
    Ti auguro mille di queste giornate da ricordare!
    Francesca...
    ...maniaca dei recupero creativo...se non la pianto di accumulare roba esco di casa! va bene questo come vizietto?

    RispondiElimina
  11. Non posso che condividere e sottoscrivere appieno questo post e questo tuo pensiero.
    Ogni volta che viaggio, che guardo veramente quello che mi circonda, fuori dai soliti schemi automatici e da automi, mi rendo conto di quanta ricchezza c'è attorno:nella bellezza perfetta ed imperfetta di tanti luoghi e nella magnifica empatia che si crea con gli amici e con le persone a cui teniamo in generale.
    In questo senso molti viaggi diventano secondo me viaggi dell'anima e della mente più che semplicemente spostamenti fisici.
    Ciao, torno presto a rileggerti

    RispondiElimina
  12. Eccomi! L'ultima arrivata del Circolo. Che dire? Non mi sento abbastanza viziosa: sarei pigra, ma non me lo posso permettere...Sarei golosa, ma come sopra... Sarei iraconda, ma prendo le goccette e divento un ebete agnellino... Non bevo, non fumo, insomma, 'na pizza!
    Spero che frequentando cattive compagnie la Salvia viziosa che dorme in me si risvegli, perchè "le brave bloggers vanno in paradiso, quelle viziose vanno dappertutto!".
    Grazie Pole per avermi accolta nel Circolo,
    DaniVerdeSalvia

    RispondiElimina
  13. Ciao Polepole,
    ancora una volta hai colpito il centro!
    ho messo un post sul mio blog parlando anche di te, spero ti piaccia!
    alla prossima emozione!

    RispondiElimina
  14. @ Rossa di Sera: lo penso anch’io, e credo la cosa più importante sia VOLER essere felici!
    @ Francesca: Benvenuta al CircoloVizioso, Francesca!
    Trovare le piccole cose che ci fanno felici è il mio modo di fare “allenamento per la felicità”... se ti va puoi partecipare anche tu a questo allenamento: sono previsti diversi appuntamenti qui al CircoloVizioso ;-))
    Il tuo vizietto è perfetto, direi...! Il recupero creativo è anche una delle nostre fisse...
    @ Girovaga: ommammina, siamo due cloni! ;-))
    Benvenuta, Girovaga, anche a te! Anche per noi i nostri viaggi (pochi, purtroppo, ma vissuti e ‘pieni’) sono sempre ‘viaggi dell’anima’: perché è viaggiando e GUARDANDO che si scopre la bellezza, è andando oltre la copertina che si scoprono le vere meraviglie, fuori e dentro di noi! E per viaggiare non intendo per forza prendere l’aereo e fare migliaia di chilometri, si può fare il viaggiatore anche nella propria città, solo GUARDANDO con occhi diversi.
    Torna presto, cara, io intanto scurioso un po’ da te ;-))
    @ DaniVerdeSalvia: già che sei di Firenze e io adoro Firenze... poi per essere davvero viziose bisogna impegnarsi: tu le basi ce l’hai, ‘saresti’ pigra, ‘saresti’ golosa... Vedrai che impegnandosi a fondo e applicando le regole del CircoloVizioso, otterrai ottimi risultati! Basta volersi godere la vita e imparare ad apprezzare i doni che ci sa dare... ;-))
    (n.b.: ti dico solo che anche una vecchia amica del Circolo era astemia... poi l’abbiamo portata con noi a Montalcino per due giorni... ;-))
    @ Raffaele: grazie tantissime Raffaele, ho letto il post e mi sento davvero lusingata... spero di poter essere all’altezza delle aspettative e intanto cerco di programmare una visita dalle tue parti!

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia quest'angolo rosa!!!
    Sembra irreale da tanto che è bello!
    E che belle le tue parole del post :-)
    Buon pomeriggio, ciao
    elena°*°

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...