venerdì 12 novembre 2010

La mia letterina a Babbo Natale

Candy Craftoso alla TeddyBearHouse!


L'anno scorso ero arrivata a scrivere la mia letterina a Babbo Natale giusto in tempo, la mattina del 24 dicembre... quest'anno giochiamo d'anticipo, invece, ringraziando in primo luogo la mia cara Ni' di avermi dato l'occasione (e di avermi ricordato che ci siamo già vicini... come corre il tempo! Acc, devo anche ricordarmi di preparare la letterina con la PM, per spedirla a Babbo Natale - Polo Nord, così le sue renne aiutanti le risponderanno anche quest'anno... Non è uno scherzo, le Renne dell'Ufficio Postale di Babbo Natale rispondono davvero, se affrancate la letterina: l'anno scorso ci hanno mandato una bustona con dentro un sacco di cosine carine... ;-)))

Ma torniamo a noi: con il suo Christmas Craft la nostra Ni' ci chiede proprio di fare questo: scrivere la nostra letterina a Babbo Natale e... sperare nella fortuna per vincere il suo pacco craftoso! 
Che siccome io son già qui che penso a che meraviglie ci metterà dentro... allora scrivo, di getto, senza pensare: perché polepole è così, le cose semplici le piacciono perché hanno il sapore di 'vero'...
***

Il CircoloVizioso, 12 novembre 2010

Allora caro Babbo Natale, questo è il secondo anno che ti scrivo dal blog e son contenta di farlo  da qui, perché grazie a questo blog anche quest'anno la mia vita si è arricchita: di nuove amicizie, di momenti di riflessione, di passioni che hanno preso nuova forza, di web-persone che finalmente ho avuto modo di conoscere in carne e ossa... anche quest'anno però la mia letterina sarà più che altro di ringraziamento per quello che ho avuto in questo 2010.


Sì, perché il mio tempo dei desideri è oltre, perché quei desideri profondi che ho nel cuore tu già li sai, dato che sai leggere nelle parole e nelle menti dei tuoi "bimbi un po' cresciuti"... ;-))


Ho sempre avuto per i 'grazie' una particolare attenzione, perché credo che a volte un semplice 'grazie' possa più di tante altre parole, perché credo che dirlo più spesso non alleggerisca l'importanza di questa parola ma la renda ancora più potente:
  • un 'grazie', se detto col cuore, fa capire alla persona a cui si dice quanto sia importante quello che ha fatto per noi
  • un 'grazie', se detto col cuore, serve a noi ad essere più coscienti di quello che ci accade intorno, delle persone che ci vogliono bene e che si danno da fare per noi
  • un 'grazie', se detto col cuore, rasserena gli animi, placa i nervosismi, predispone alla pace...


Se poi un 'grazie' capita così, senza un motivo contingente, è ancora più importante: vuol dire che non diamo per scontate le cose che abbiamo la fortuna di avere, che ne teniamo conto, che ci preoccupiamo per mantenerle nel giusto stato di conservazione (e di sviluppo dei talenti!).


E quest'anno il mio grazie si deve moltiplicare all'infinito, perché quest'anno mi ha portato la consapevolezza delle mie capacità sul lavoro, la fiducia nei miei istinti, la voglia di mettermi di nuovo in gioco e di reinventarmi ogni giorno!


Una richiestina però, caro Babbo Natale, te la faccio anche quest'anno, piccola piccola ma con un significato grande grande. Se c'è un desiderio che vorrei vedere realizzato, uno per cui c'è bisogno di una 'spintina'... è quello di avere la forza e il coraggio di spiccare un salto nel vuoto: basta un piccolo passo, quando sei lì, sul bordo della rupe... basta poco, una spintina che venga da qualcuno e... ecco che voli, finalmente, con le tue ali, libera! Ci vuole una fiducia spropositata nelle proprie capacità, ci vuole il sangue freddo per non farsi prendere dal panico quando cominci a cadere, ci vuole la forza di reagire all'emergenza.
Ecco, di questo ci sarà bisogno nel mio nuovo anno, ed è questo che ti chiedo.
Grazie Babbo Natale, ancora una volta Grazie.

17 commenti:

  1. L'aria buona del Natale è già nell'aere? Uèè dico, ma la volete smettere di farmi piagnere ad ogni ora del giorno? Saranno gli ormoni (della vecchiaia eh!), saranno le vostre parole, sarà che ci si identifica... ma qua vi è preso il vizio ;-P
    ok, adesso mi asciugo gli occhi, mi soffio il naso, ti abbraccio forte, vado a vedere dalla Ni (perchè la mia blogroll non mi ha segnalato novità? Boooo) e poi, inizierò anch'io a pensare alla letterina per B.N. :-D
    A proposito, ti va di giocare con me? ;-)

    RispondiElimina
  2. Bella questa tua lettera.......ma tu sei super come persona.
    Hai scritto delle bellissime parole e ti auguro con tutto il cuore che Babbo Natale esaudisca tutto quello che desideri.
    Baciotti
    Angela

    RispondiElimina
  3. Sei sempre dolcissima e vera. Però leggendo la fine del post e immaginando un Babbo Natale che ti desse spintoni in cima ad una rupe mi è venuto in mente "Babbo bastardo" dei fratelli Cohen. Lo hai visto? Mentre mi veniva da ridere ho sperato con tutto il cuore che ti capiti un Babbo Natale come si deve!!!!! :))))))

    RispondiElimina
  4. Grazie a te carissima, e se babbo natale avrà bisogno di un suggerimento per esaudire il tuo desiderio satò bel lieta di fare il tuo nome!bacioni afferruosi Milena a.

    RispondiElimina
  5. @ Beta: "sarà che ci si identifica"... te l'ho detto che siamo molto simili, noi due... ;-))

    @ Angie: ma che super... me lo auguro anch'io che questo desiderio sia esaudito, a volte ce n'è proprio un immenso bisogno! Grazie Angela, di cuore!

    @ Pamirilla: no... Babbo bastardo non l'ho proprio visto... ma tu non mi mettere queste pulci nell'orecchio, che col c*.. con la fortuna che ho io, magari mi capita proprio lui! Aaahahhhaah! ;-))

    @ milena: ma ciao! Benvenuta al CircoloVizioso! Corro subito a sbirciare casa tua... ;-))

    RispondiElimina
  6. UUhh, quanto verrai accontentata....io lo sò eh.....sono sua amica, è qui vicino a me ora....dice che appena ti becca sul bordo mica ti da una spinta....aspetterà che sia tu (coi tuoi tempi) a trovare il coraggio del primo passo, poi farà magicamente arrivare sotto di te un tappeto volante. E voleraiiii voleraiiiiii Uh, come voleraiiiiii....

    RispondiElimina
  7. ... ma se è per fare un piacere ad un'amica..
    MA TE LO DO IO LO SPINTONE!!!!

    Tu scegli la rupe ed io ci sarò, eccheccavolo, le amiche si vedon nel momento del bisogno :)

    (Ascoltala, Natale Babbo, è una brava figliola!)

    RispondiElimina
  8. ciao carissima, ti auguro di tutto cuore di trovare il coraggio per quel "saltino"... è qualcosa che sto cercando di fare anch'io, per cui diciamo preparo il terreno, e voglio pensare che l'anno prossimo sia quello decisivo. in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  9. Purtroppo sono arrivata leggermente in ritardo: la spintarella te l'ha già data Daniela... Ma posso sempre mettere una buona parola col signore barbuto affinchè ogni tuo desiderio possa avverarsi!
    Intanto te lo auguro con tutto il cuore!

    RispondiElimina
  10. ciao polepole;) ma che bella letterina, dolcissima come chi la scrive..ti auguro che ogni desiderio diventi realtà..e ti racconto che mia nonna diceva sempre che un grazie detto con il cuore nn aveva prezzo e che faceva gli uomini umili di cuore più ricchi nell'anima;) un bacio

    RispondiElimina
  11. Tesorino? I primi erano solo commenti al post del pif (ehm... sembra una parolaccia vero?) perciò tu ed Angie rientrereste di diritto... sei ancora del parere? Io cmq ho fatto un post di riassunto, ma non sentirti vincolata in nessun modo, per carità... ;-D

    RispondiElimina
  12. mi hai incuriosita anche per il tuo nome oltre per che la ricchezza degli spunti che offri nel tuo blog. sei stata in africa? io adoro la filosofia di vita (come la definisco io) africana del "pole pole": la lentezza!! buona domenica

    RispondiElimina
  13. Ehm... ho visto che ti sei iscritta da Giuliedda... recupero qualcun'altro?

    RispondiElimina
  14. Se Daniela ti spinge io sto lì sotto alla rupe se eventualmente dovessi bucare un'ala...
    sai che ho letto questo post della Ni, ma non mi è venuta ancora l'ispirazione giusta, eh eh....

    RispondiElimina
  15. Ciao cara, che dolce la tua letterina, mi ha commosso. Un abbraccio,Anto

    RispondiElimina
  16. Cara Pole
    che bella letterina hai scritto e come ti capisco, anche io in questo periodo avrei bisogno di una spintina che mi incoraggi a prendere il volo. Ci facciamo coraggio a vicenda? ^^
    Mi fa piacere che tu abbia partecipato al mio pif e i pensieri che mi hai lasciato mi hanno fatto tanto felice. Fammi sapere a quale pif partecipi, se al mio o a quello della cara Beta, così ci mettiamo d'accordo.
    Un bacione
    ancora grazie
    Giuliedda

    RispondiElimina
  17. @ Tatti: e dai, però una spintina piccolina piccolina digli un po' che me la dia!!

    @ Dani VS: grazie dell'aiuto, amica cara... ti farò sapere data e ora dell'appuntamento! ;-))

    @ erounabravamamma: in bocca al lupo anche a te, Paola!

    @ katia: eh sì, la saggezza di una volta... aveva proprio ragione tua nonna!

    @ Beta: abbiamo risolto, no? ;-)) basta che tu non mi tolga il saluto, per nessun motivo... :))

    @ Manusa: ah, se sono stata in Africa! E mi son beccata anche quel mal d'Africa di cui parlano tanto... quello che mi fa tornare sempre lì col pensiero e mi ha fatto rendere conto di quanto quella lentezza sia importante, anzi vitale!!!

    @ Annarita: meno male che ci sono le mie amiche che mi danno una mano... :)) E stanne certa, l'ispirazione verrà, al momento giusto ma verrà!!!

    @ Giuliedda: grazie... e volentieri accetto la tua proposta: ci sono momenti in cui si sente proprio il bisogno di un po' di coraggio di scorta! Sì sì che partecipo al tuo PIF, ora si tratta di trovare chi ha il coraggio di partecipare al mio... ;-))

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...