lunedì 22 febbraio 2010

'dui anni'



Sei davvero grande
ora
piccola mia

Sei grande in tutto quello che fai
nelle parole
nei movimenti
nella grinta con cui affronti gli altri

Sei grande quando mi parli
sei grande quando chiedi spiegazioni
sei grande quando vuoi avere ragione
a tutti i costi

Eppure
sei ancora tanto piccola
con i tuoi ‘dui anni’

sei ancora tanto piccola
quando mi chiedi le coccole

sei ancora tanto piccola
quando ti addormenti vicino a me,
guardandomi e sorridendo

Oggi
ti auguro che la meravigliosa avventura della vita
alimenti sempre in te
la voglia di vivere
di crescere
di conoscere
e l’immenso amore che hai da dare
al mondo



giovedì 18 febbraio 2010

ZEBUK!




E’ con grande emozione, con un pochino di orgoglio e con tanti InBoccaAlLupo, che il CircoloVizioso annuncia la nascita di una nuova creatura del clan di MammaFelice: ZEBUK*

ZEBUK è un nuovo sito che parlerà di libri libri libri e libri! In tutte le loro forme, in tutte le versioni, per tutte le età e per tutti i gusti.
E’ una specie di salottino, un circolo letterario, dove ritrovarsi a bere una tazza di the e parlare dell’ultimo libro che abbiamo letto; un posto dove fare un salto per conoscere le ultime uscite, gli scrittori emergenti, i libri da regalare ai bambini, le citazioni tratte dai libri che più ci sono piaciuti.

Un magico contenitore dove raccogliere sogni, visioni, sensazioni e rivelazioni che i libri ci hanno saputo donare.
Per discuterne insieme e arricchirci.
Per recuperare vecchie letture dimenticate da ritrovare.
Per insegnare ai nostri figli quanto sia bello sognare leggendo e leggere sognando.

Nato all’interno del forum grazie al contributo ed al grande entusiasmo di Cinzia ed altre ragazze dello staff, appassionate di lettura, che si son date da fare e - con l’aiuto della sapienza tecnica di MammaFelice - hanno collaborato ad un bellissimo progetto, tra una riunione on-line, una passata di smalto, una cena da preparare e un pannolino da cambiare: sotto sotto, negli scampoli di tempo, sfruttando i momenti liberi e ottimizzando i tempi, hanno dato vita, insieme, a questa nuova e promettente creatura.

Un po’ di lato, anche polepole fa parte dello staff: si tratta di un’esperienza nuova, di uno scambio culturale via web di cui ho sentito il bisogno ultimamente e che spero diventi sempre più importante: è stato ‘illuminante’ assistere e partecipare agli scambi di opinioni, ai dibattiti, al ‘come dovrebbe essere’, al ‘come vogliamo che sia’, alle discussioni sul nome da dare a questo nascituro. 
Ringrazio le ragazze dello staff perché la capacità di collaborare è una bellissima dote, non così frequente in giro. E un lavoro fatto con persone che sanno dare agli altri, con entusiasmo e gioia, arricchisce tutti, anche chi vi assiste dall’esterno.
Tutto quello che troverete sul sito è frutto del prezioso lavoro di gruppo di queste ragazze, mosse da un’unica passione: quella per i libri e per la lettura. Senza prendersi troppo sul serio, sì, ma mettendoci tutto l’entusiasmo che occorre per farne un’esperienza ricca e ‘piena’.
Perché esistono donne che hanno delle aspirazioni da realizzare, esistono mamme che si barcamenano tra le bollette da pagare e la spesa da fare, esistono menti e cervelli che hanno bisogno di spazi per esprimere tutto quello che di buono hanno da dare al mondo, esistono sogni da far realizzare, esistono felicità da raggiungere.


In attesa di commenti, proposte, critiche e chi più ne ha più ne metta, il CircoloVizioso vi invita a passare da ZEBUK e a darci la vostra opinione, a scrivere commenti, a proporre le vostre recensioni: potrete farlo iscrivendovi e seguendo le istruzioni indicate qui... e nel frattempo: che il vizio di leggere sia con voi! ;-))

lunedì 15 febbraio 2010

Meno male che c'è Pippi!




[Da leggere quando ti trovi col fiato sul collo, con la casa da sistemare, la cena da preparare, le mail da spedire, le telefonate da fare e la doccia che ti aspetta... e ti vede solo a notte fonda, perché prima di te vengono tua figlia, tuo marito e poi tutto il resto del mondo...]

Non sono una che ha l’abitudine di parcheggiare sua figlia davanti alla tv, anzi, cerco di tenerla il più possibile lontana di lì, ma ci sono momenti in cui ripenso alla mia infanzia felice e allora i ricordi arrivano in superficie, come le bollicine dell’acqua gassata, tra riccioli colorati, stelle filanti, filastrocche e cantilene...

In occasione di un compleanno (forse il 4°? ... aaah! milioni di anni fa!) mi regalarono il libro della scrittrice svedese Astrid Lindgren, che raccontava la storia di una bambina molto particolare: è uno dei libri grazie ai quali ho imparato a leggere e che è saltato fuori nell’ultima incursione della piccola meraviglia a casa dei nonni (lo rileggeremo insieme io e lei, e poi forse ve lo racconteremo...! ;-))

Venite avanti gentil cavaliere...
Pippilotta Viktualia Rullgardina Succiamenta Efraisilla Calzelunghe mi ha sempre conquistata con la sua audacia, con le sue trecce che sfidavano la gravità e i modi di fare da bimba maleducata: era un esempio di tutto quello che sapevo non si poteva fare, il modello da non seguire mai, ma quanto mi intrigava, e quanto ammiravo la sua forza e la tenerezza e i pensieri carini che aveva sempre per Annika e Tommy e per gli altri ragazzini del paese... per loro preparava giochi in giardino, regali provenienti da isole inventate,  frittelle che faceva saltare direttamente dalla padella al piatto e sorprese a non finire!
La cosa che mi incuriosiva di più era cercare di capire come potesse essere sempre così felice e sorridente, se poi ogni sera doveva brontolarsi da sola perché non andava a letto!

Quando ho scoperto che erano disponibili tutti gli episodi del telefilm che adoravo da piccola, ho fatto salti di gioia e mi sono messa i soldini da parte per comprarli tutti (che poi magari li trovavo anche su internet, ma mica lo sapevo...). E ora, quando ho bisogno di tornare ad essere bambina, ma anche quando la piccola meraviglia non mi lascia spazio per respirare tre secondi e sta per prendermi un attacco d’ansia (;-P), le propongo di guardarci un episodio di Pippi.

Risultato: lei rimane incantata, seduta sul divano come una bambolina di porcellana, inspiegabilmente immobile per quasi 10 minuti (l’abbiamo cronometrata ed è proprio il massimo che riesce a fare!)....
Io, in quei magici 10 preziosi minuti, prendo fiato.
E m’incanto a mia volta, coma da bambina, di fronte a quella impertinente tenera sfrontata e tanto dolce e buona Pippi Calzelunghe!

venerdì 12 febbraio 2010

2010 motivi per ringraziare in ordine sparso - N° 3: Le swappine di Natale

Devo ringraziare per lo Swap di Natale di Mamma Felice: è stato un bellissimo modo di decorare il nostro albero di Natale, quello di quest’anno. [Sì, lo so che ne parlo un po' in ritardo e che fra poco è Pasqua... ma il tempo è ancora quello che è, fa freddo e c'è neve in diversi posti, ancora, e poi mi è anche avanzato un panettone...!]
Mamma Felice ci ha coinvolto in questo scambio di decori, tipo ‘appuntamento al buio’, in cui non sapevamo da chi ci sarebbero arrivate le tre decorazioni per l'albero: c’è stata la suspence della preparazione, l’ansia durante le spedizioni (perché san postino mica sempre ci protegge...!!!), sono riuscita anche a non rovinarmi la sorpresa andando a scuriosare sulla galleria, poi c’è stata la sorpresa dell’arrivo del portalettere (tra neve e ghiaccio...) e la meraviglia quando finalmente la sera dopo cena ci mettevamo sul tavolo di cucina a scartare i pacchi!!!

Al CircoloVizioso sono quindi arrivate tre bellissime decorazioni (anzi quattro!) dall’Italia e non solo e sono arrivate una alla volta, nell’arco delle settimane precedenti il Natale, in rigoroso ordine di apparizione...





... è arrivato un allegro cuore di stoffa imbottita da Maria: non conoscevo ancora questa ragazza e così ho anche avuto modo di fare nuove amicizie (Maria, scusa se sono stata un po’ latitante in questo periodo, prometto che tornerò!)




... è arrivata una sbrilluccicante stella in rosa shocking da Jana, accompagnata da un’altra stella, questa volta però col cuore di biscotto e tanti cristalli di neve zuccherina che la decoravano... (Jana, abbiamo resistito per non mangiarla, è stata dura ma ci siamo riusciti!!!)




... è infine arrivato un coloratissimo e caldissimo albero di natale in feltro, pieno di bottoni decorativi, da Francesca di Diverticreando!


Che meraviglia, sono tutti uno più bello dell’altro, accompagnati da bigliettini carini carini e riempiti di calore e di colore, sono stati fatti con amore da chi nemmeno mi ha mai visto in viso e per questo ancor più ben accetti!


Polepole, invece, in fase apprendista-stregona-bigiottiera (fase in crescita, peraltro, che sta progredendo e di cui mostrerò le novità, col tempo e con la paglia...), si è adoperata nella realizzazione di sbrilluccicanti stelle natalizie, in rosso, bianco e oro, che sono andate nelle casine di tre amiche, a portare un pochino del nostro affetto e della nostra voglia di creare... 






L’esperimento è riuscito e mi è piaciuto particolarmente, anche perché molto semplice da realizzare. Quindi penso proprio che per il prossimo Natale, le stelle sbrilluccicheranno anche al CircoloVizioso!
Ho già ringraziato le mie abbinate privatamente ma qui mi doppio e mi triplico, perché davvero è stato bello bello bello fare questa esperienza con tutte loro... e devo ringraziare ancora una volta Mamma Felice per la sapienza, la pazienza e la capacità organizzativa che ha avuto anche in questa occasione: ogni volta che organizza qualcosa il nostro Ciclone Felice, c’è da scommettere che sarà una bella, bellissima avventura!

... e ora pensiamo a Pasqua... ;-))

venerdì 5 febbraio 2010

Oggi vorrei proprio essere qui




RICORDI DI UN VIAGGIO
Una fuga in moto con gli amici di sempre.
Un giro in un’isola meravigliosa per staccare la spina.
Due giorni a disposizione per rilassarsi e vedere il mondo con occhi diversi.
E poi un caldo incredibile e la voglia di una birra, seduti nel retrobottega all’aria aperta di un barettino minuscolo.
I progetti per il futuro, ridendo e scherzando, immaginando le future vacanze insieme con pargoli al seguito (che ancora non c’erano)
E godersi uno strepitoso cacciucco sul porto, dotati di maxi-bavaglione e bicchiere di vino bianco, col sole che scalda le ossa, dopo un inverno rigido.
E sapere che è possibile essere felici con poco, bastano gli amici giusti.
Questo rimarrà nei miei ricordi come uno dei più bei viaggi della mia vita.

giovedì 4 febbraio 2010

Swap-Recycling con Sabrina...


Partecipa anche il CircoloVizioso allo stuzzicante Swap-Recycling di Sabrina (qui il suo blog, Recuperando)!
L’ha indetto per festeggiare il suo compleanno e prevede la realizzazione di una qualsiasi cosa partendo da un oggetto destinato ad essere buttato...
E il cricetino nel cervello è partito subito alla carica, con mille idee da proporre e pochissimo tempo per metterle in pratica... ma ce la faremo, e polepole spera che la nostra abbinata apprezzi l’impegno e l’entusiasmo... 

Insieme all’idea da Ri-Vivere, poi, dovremo mandar via alla nostra abbinata qualche ricettina svuotafrigo (che serve sempre, ndr) e... quello che desideriamo di più!


Pensa che ti ripensa, un solo indizio: c’è già voglia di primavera.

Ulteriori aggiornamenti solo dopo che la mia abbinata avrà ricevuto il pacco... (meno male che c’è tempo fino al 15 febbraio per spedire... :-(( ma com’è che rimango sempre indietro?)

[N.B.: la foto delle margherite è stata tratta dalla rete (chissà dove chissà quando). Se ho violato qualche diritto fatemelo sapere, che provvedo a toglierla!]

lunedì 1 febbraio 2010

2010 motivi per ringraziare in ordine sparso - N°2: Hot Cocoa



Ci sono persone che non smetterò mai di ringraziare.
Persone che in ogni cosa che fanno dimostrano un’attenzione e una cura che solo chi fa le cose con tanto tanto amore riesce ad avere (praticamente mi sono automaticamente eliminata da questa categoria: ultimamente riesco a dedicare pochissimo tempo a chi ha dimostrato di volermi bene e di tenere a me e mi capita di non riuscire ad essere così accurata come vorrei... ma al CircoloVizioso sanno anche che polepole è una ‘acidissima perfezionista’... e la sopportano così com’è!)...
Tra queste persone ce n’è una a cui ho dedicato più di un post di ringraziamento, perché se lo merita davvero, perché è una persona dolce e gentile che sa sempre farmi sorridere, con una carica positiva che emana da tutte le sue creazioni.
Questa volta - oltre a ringraziarla per quello che ha fatto per me su richiesta - vorrei anche farle un po’ di pubblicità.
Hot Cocoa è una sua creazione.
E’ nata un giorno in cui, andando a trovarla sul suo blog ho scoperto che tra le tantissime cose carine che si inventa c’era anche una borsettina che sembrava fatta proprio a misura per il telefono nuovo nuovo che mi sarei regalata: quelle che aveva postato erano in realtà carinissime e squisitissime tazze da the; che mi piace, per carità, anzi, è uno dei miei vizi... ma volete mettere una tazza di cioccolata calda sempre a portata di mano?!


Così, un po’ per scherzo un po’ per provocare una ‘Tattidea’, ho suggerito la cioccolata... e dopo pochissimo tempo mi sono trovata tra le mani questa meravigliosa borsettina per il mio cellulare nuovo! (qui è fotografata durante una pausa dedicata alla ri-lettura di CenerOntola, con tanto di tazza da the in pendant nelle vicinanze...)
che poi io la uso così per portarla sempre con me, ma si presta davvero a diversi utilizzi. Anzi, le  amiche del CircoloVizioso (che me la invidiano tantissimo) hanno già suggerito tanti usi diversi, dal portafazzolettini alla puccislacca al portauncinetti al porta-i-pod ... e chi più ne ha più ne metta! Perché alla fantasia non si possono mettere regole né vincoli e Tatti, con la sua Tattina sempre a fianco, di fantasia ne ha da vendere (oltre che di Spirito, ma di questo abbiamo già parlato...!): le sue creazioni potete vederle qui e presentate sul suo blog. Date un’occhiata, non ve ne pentirete!
La cura dei particolari, il gusto nell’abbinamento dei colori e delle fantasie, la morbidezza al tatto, l’etichettina con la Tattina sempre presente, le rifiniture (anche interne) resistenti e ben fatte: tutto in questa mug da cioccolata parla di Tatti. Di lei e della sua capacità di fare. Della piacevole leggerezza delle sue idee. Del modo in cui sa parlare di bello con le sue cose. Della persona solare che è. E a me piace sapere che, portando in giro Hot Cocoa, anche un pezzettino di Tatti viene in giro con me. Perché le voglio tanto tanto bene!


(E dopo questo post sdolcinato - ma meritato - mi aspetto un bel baciottolo con lo schiocco, cara, eh?!!)

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...