giovedì 8 novembre 2012

Orgoglio e (poco)giudizio - dissertazioni sulla qualità


Ebbene, come potrebbe IlCircoloVizioso non esser fiero di questa etichetta? 

Da oggi anche IlCircoloVizioso fa parte della ristretta cerchia dei Blog di Nicchia.
Risponde quindi alle caratteristiche fondamentali recitate dall'accuratissimo manifesto:
"- se hai un blog di dai numeri limitati e risicatissimi
- se ti capita di non capire una cippa di wordpress.org
- se aborri il SEO
- se dalle chiavi di ricerca su google ti trovano con le parole più strane
- se adori scrivere e sai usare anche i congiuntivi e gli apostrofi
allora devi entrare a far parte dell'esclusivo circolo di internèt!"
In effetti polepole fa poco caso alle statistiche del blog. Anche perché ultimamente è molto probabile che siano cadute a picco, per mancanza di novità. Anzi, è probabile che le statistiche si siano proprio suicidate, tuffandosi in un baratro molto profondo.
Ma al CircoloVizioso la vita si muove in continuazione, subisce svolte ogni tre minuti, c'è tanto a fare e tanto ancora da imparare. Ci son figli (di carne e di pagine) da far crescere, il tempo è tiranno, non ci son più le stagioni e via tutte le scuse che via via vengono in mente...

Ma l'Orgoglio di riuscire ad entrare in una ristretta cerchia come questa, dove lo mettiamo?

E allora mettiamoci sotto, noi che il piano editoriale l'avevamo anche messo su ma non l'abbiamo rispettato nemmeno per una settimana: siam blogger di nicchia, è un nostro dovere portare alto il vessillo!

E' ovvio che la qualità sia fondamentale, nei post scritti dai blogger di nicchia. 
Il corretto uso della punteggiatura e dei congiuntivi va da sé, che trovarne uno fuori posto (magari mentre si legge un libro che qualcuno ha osato anche pubblicare!) fa saltar le valvole a tutti, figuriamoci a chi di questo principio fa uno stile di vita.
Il SEO ho imparato ad odiarlo/amarlo, a mio modo.
Le chiavi di ricerca... what's? ho perso le speranze. E chi mi ricerca più? ah, sì: la più gettonata è la ricetta delle foglie di borragine fritte. Che abbiamo scoperto essere tossiche, tra l'altro. Quindi non leggetela, che poi vi vien voglia di farle e state male (dopo, però, perché mentre le mangiate altroché se ve la godete!)
Wordpress? Uso il profilo solo per commentare sui blog nicchioni... ancora è lunga la strada da percorrere...

Orsù, dunque. Largo ai commenti. Che saranno ancora una volta tre o quattro. Quelli delle fedelissime.


p.s.: io, poi, ci metto anche del mio: pigrizia e mancanza di organizzazione. Le idee ci sono ma riesco sempre a perdermi dietro ai sogni ad occhi aperti e  concretizzo poco. Ma siamo o no in un CircoloVizioso? Non se ne esce... :)

13 commenti:

  1. Benvenuta nel club....
    Il capo ha ammesso anche me al club dei nicchioni!!!
    Così ci possiamo incontrare anche li cara!
    E naturalmente , possiam parlare di vintage e di anni 80 ascoltando i Duran Duran!

    RispondiElimina
  2. Orgoglio nicchione anche il mio ^_^

    RispondiElimina
  3. Polepole, la e accentata maiuscola È possibile.
    Non so se lo dicevi per scherzo, sul blog di Lucia, ma questo ti dimostra che ho letto il post e pure un sacco di commenti. Siamo a quota 81 mentre ti scrivo...

    RICETTA PER LA È
    Ingredienti:
    _ Il tasto "Alt" (non "Alt Gr", e se hai due tasti "ALT" uguali probabilmente quello di destra non funzionerà)
    _ Il tastierino numerico (e se non lo hai devi attivare con l'apposito tasto "bloc num" o "quadratino con l'uno dentro", sui dispositivi con la tastiera a video non ho idea)
    _ La voglia di schiacciare 5 tasti per fare una sola lettera (o di più, se devi bloccare/sbloccare il tastierino)

    Procedimento:
    _ Tieni premuto il tasto Alt
    _ Nel frattempo, digita sul tastierino il numero 0200 (con lo zero davanti, se no esce ╚ )
    _ Rilascia il tasto Alt: apparirà il simbolo È

    Analogamente si fanno À (Alt + 0192), É (Alt + 0201), Ò (Alt + 0210) Ó (Alt + 0211), Ù (Alt + 0217).
    Così puoi anche scrivere in maiuscolo "MA PERCHÉÉÉ??? NON SE NE PUÒ PIÙÙÙ!!!" quando serve ;)

    Metodo alternativo: usa la mappa caratteri. Ma sinceramente, piuttosto che aprire il programmino, doppiocliccare sul carattere che mi interessa, cliccare "copia" (o digitare Ctrl + v), riprendere quello che stavo scrivendo ed incollare, preferisco premere 5 tasti, già che sto usando la tastiera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O Cielo!Posso finalmente far diventare la E'.... È
      mi hai rallegrato la giornata!!!
      Grazie D-chan.. non ti conoscevo ma per oggi sei il mio idolo!

      Elimina
  4. Oddio, ci sono ben 4 commenti!!!

    @Sig.na Silvietta: ma guarda che lì dobbiamo sostenere la parte, eh. Mica ci possiamo mettere a ciacciare, dobbiamo far discorsi con contenuti interessanti... [ecco l'unica cosa in cui forse non sono così ferrata :)]. Però magari sottobanco possiamo scambiarci le figu di Fiorucci. Perché io lo so che lo facevi anche tu, l'album di Fiorucci... ;)

    @Gabri: daaai, anche una poetessa fra noi... ;)

    @D-chan: Mi hai aperto un mondo. Ora devo solo capire dov'è il bloc num sulla tastiera per mac... ;)

    Che bello che bello! Leggevo stamani un post di Piccola Lory sul fatto che i social abbiano distrutto il rapporto più 'personale' che c'è nei blog. Beh, il bisogno di fare-blog sta tornando... :)

    RispondiElimina
  5. Quinta!!!!!
    ≠“≠≠ no, con il Mac la ricetta di D-chan non funziona... nemmeno col bloc num.
    e così, io di che nicchia sono? la nicchia della nicchia???
    Mai preoccupata di SEO, chiavi di ricerca, statistiche e simili (e sì che potrei, visto che con un sito che usavo per lavoro mi sono molto spratichita!), agli apostrofi e ai congiuntivi, però ci tengo, ho pure creato un mostrillo di tre anni che mi dice "mamma stai con me mentre aspetti che il latte SIA caldo?" stavo per svenire quando l'ho sentito!
    eheheh Polepole, di nicchia è bello!
    ciaooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto. Mi sembrava fosse troppo semplice... :)

      SIA?
      Tesoro, proponiamola per il governo, almeno uno su tanti che sappia usare i tempi giusti ci vorrà, no? ;)

      Elimina
  6. Ciao Carissima, e complimenti per il riconsocimento che hai ottenuto,perchè di nicchia o no, a me il tuo blog è sempre piaciuto tanto! Ho provato a scriverti una mail la scorsa settimana, ma forse non ho più l'indirizzo giusto! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lizzy, ci credi che ho letto la mail ma ancora non ho messo insieme 5 minuti per risponderti? :(
      Sarà una risposta cumulativa, sappilo!

      Elimina
  7. Seguo questo blog affacciandomi di tanto in tanto da quando era neonato....e lo trovo sempre più interessante e simpatico.
    Uffa, però, voglio essere di nicchia anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!
      Fai richiesta anche tu, dai, ci ritroviamo lì... ;)

      Elimina
  8. Carissima......si avvicina il natale ed è stato sempre simpatico partecipare ad uno Swap.....scambio regali.....che ne dici....se ancora non lo ha organizzato nessuno potrei farlo io....chiaramente per organizzare ho bisogno almeno di 10 adesioni...minimo....rispondi sul mio blog se sei daccordo...se mi ritrovo almeno 10 adesioni lo organizzo:-) io spero che si faccia...vi aspetto numerosi:-) ti mando un bacione:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  9. anch'io mi sento abbastanza nicchiona!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...