martedì 1 dicembre 2009

Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento


GRAZIE


Il 26 novembre scorso è stato festeggiato il Giorno del Ringraziamento, in America: una data molto importante nella storia di questo paese, molto sentita da tutti gli statunitensi che festeggiano con parate, carri allegorici, e tanti tanti tacchini cucinati...


Leggendo la voce linkata da Wikipedia si scoprono mille curiosità, se poi si prova a dare uno sguardo a qualcuno dei link indicati, si scopre che (come è di norma in America, e non me ne vogliano i filo-americani...) di quella che era una tradizione nata per celebrare il buon esito del raccolto dei campi, è stato fatto un evento scenografico, che ha mantenuto ben poco della tradizione di un tempo...


Ora, sarà che polepole è una tipa parecchio sensibile e un po’ sentimentalista... ma a me “Giorno del Ringraziamento” evoca tuttaltro che una grande abbuffata a base di tacchino ripieno e un sacco di altre goloserie (che poi magari mi metta a mangiare ugualmente è un’altro discorso: alla gola non si comanda!)...


“Giorno del Ringraziamento” mi fa venire in mente che da qualche parte ci sia qualcuno a cui dire Grazie per quello che ha fatto per me, e per quello che mi ha donato,


che ci sia qualcuno a cui devo dire Grazie perché è sempre vicino a me, nonostante tutto e nonostante la notte scorsa non l’abbia fatto dormire perché avevo un brutto raffreddore...


che ci sia qualcuno a cui devo dire Grazie perché quando si sveglia la mattina ha sempre il sorriso pronto e un bacio caldo di bimba da offrirmi...


che ci sia qualcuno a cui devo dire Grazie perché quando esco di casa lo faccio con la volontà di combinare qualcosa di buono durante la giornata...


che ci sia qualcuno a cui devo dire Grazie perchè...


E così, dopo una personale e profonda riflessione, polepole del CircoloVizioso ha deciso di indire il Suo Personale Giorno del Ringraziamento oggi, 1° dicembre 2009.


Perché qualcuno (che ora non c’è più) mi ha dato tanta fiducia, ha creduto in me, nonostante tutto, ha continuato ad informarsi sui progressi, sulle tappe passate e su quelle da riprovare, perché ha saputo inserirsi nella mia vita e scavare fino in fondo al cuore, e lì ha conquistato un angolino che nessuno gli porterà mai via.
Il mio Grazie Personale quest’anno va a lui, a quest’uomo incredibile che, seduto da qualche parte, mi sta osservando, e ascolta tutto quello che gli dico quando ho bisogno di parlare con qualcuno, mi aiuta a trovare la soluzione quando sono piena di dubbi e incertezze.
Il mio Grazie Personale va ad un uomo che ha saputo dare tanto agli altri senza chiedere niente in cambio. Mai. Nemmeno quando ne avrebbe avuto davvero bisogno. E che aveva sempre un sorriso per tutti. E tanta voglia di fare festa, anche se non c’era un motivo particolare.
Chi meglio di una persona di questo tipo, sempre allegra e disponibile,  potrebbe dare inizio a questa nuova tradizione del CircoloVizioso?
Perché di questo si tratta, di una nuova festa, da costruire da zero: di una festa che potremmo costruire tutti insieme, con tanti bigliettini di ringraziamento e di motivi per festeggiare, con ricettine di stagione, con regalini da fare e da ricevere, con idee, spunti e suggerimenti per festeggiare e gozzovigliare, sì, ma anche con tanta riconoscenza verso chi sentiamo di dover ringraziare col cuore in mano.

IL NOSTRO PERSONALE GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO vuole diventare un appuntamento fisso.
Ognuno potrà festeggiarlo nella data che più sente giusta, nel giorno che ricorda per un motivo particolare, semplicemente dicendo “Grazie” a qualcuno per quello che ha fatto o per quello che ha dato di sé... spesso accade che non si trovino le parole o i momenti giusti per esprimere la propria riconoscenza verso gli altri, o che magari non siamo bravi a farlo di persona, perché siamo più abili a scrivere che a parlare: per qualcuno, magari, questo può essere il modo giusto di uscire allo scoperto, di fare il Suo Personale Ringraziamento.


Qui alcuni link che possono essere utili e dare qualche spunto in più per festeggiare, cucinare e creare insieme ai piccoli di casa:
E voi? A chi dovete dire Grazie?

Volete farlo qui e festeggiare tutti insieme? Allora scrivete e parlate, raccontate il vostro Grazie e fateci scoprire le tante e tante belle persone che esistono sulla faccia della Terra... Certo, non vincerete niente di materiale: solo, vi sentirete più leggeri e col cuore felice. E questo credo che sia il regalo migliore che possiamo farci e il modo migliore di festeggiare gli altri...


... ah! e Grazie anche a tutti voi!    ;-))


11 commenti:

  1. Il primo grazie lo rivolgo a te, per la condivisione dei tuoi bei pensieri, sempre grande stimolo alla riflessione...e anche fonte d'ispirazione....mi hai fatto venire un'idea....^_^
    Un Big Bacio
    Tatti

    RispondiElimina
  2. Che bello questo post PolePoluccia! (come tutti i tuoi post...smack) ... a chi dire grazie? A voi tutte in questo momento, che avete sempre una parola gentile, d'incoraggiamento, un sorriso ... GRAZIE!
    E grazie anche dei link che già dal nome m'ispirano molto, ma che andrò a scoprire con calma ... che adesso arrivano tre bestioline quasi-affamate! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Vorrei dire grazie ad un mare di persone ma sarebbe una lista troppo lunga ...la restringo cosi':
    - ai miei genitori che hanno saputo crescere tutti noi nella serenita' anche nei momenti di difficolta'.
    - A mio marito e a mio figlio che come ho scritto qui :http://mommyinprogress.splinder.com/post/21706641/Una+canzone+per+voi+...mi fanno sentire ogni giorno una persona nuova !!!!!!!!!
    Grazie anche a te Polepole per tutte queste splendide occasioni che ci offri.

    RispondiElimina
  4. @ Tatti: :-))
    ... ecco, lo sapevo: ora son qui che penso a cosa ti possa mai essere venuto in mente... dai, dimmelo!!

    @ Beta: ma grazie anche a te, Beta! Anche io devo dire grazie a tutte voi e lo farò nei prossimi giorni... questo post era solo l'inizio di una lunga serie, solo il pretesto per dire tanto altro... :-))

    @ Silvia: grazie anche a te, Silvia: riuscire a far crescere i propri figli nella serenità... è quello che mi auguro di riuscire a fare anche io con la p.m., con tanta forza d'animo, tanto entusiasmo e anche un po' di fortuna!
    Ho letto il post e non mi sono sentita di commentare: ho preferito lasciarlo così, con quel bellissimo scambio di amore tra voi due (e Carletto, inconsapevole...!) ;-))

    RispondiElimina
  5. ciao carissima
    grazie a te per questo post e per tutti gli altri...e grazie mi sembra anche poco..
    nella mia vita sono stata piuttosto sfortunella ma grazie a dio di grazie ne posso dire parecchi..perchè ho per fortuna incontrato tante persone splendide..tra cui mio marito, i miei amici
    e un grazie enorme a Dio per il dono + grande.. la mia adorata letizia...
    ti abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
  6. ciao, anch'io ti ringrazio per questo post che mi ha commosso e fatto sgorgare qualche lacrimuccia. Io voglio ringraziare il Signore e chiedervi di fare una piccola preghierina per una bimba che conosco,perchè ho appena appreso che ha una malattia gravissima, spero tanto che riesca a guarire. Scusatemi se mi sono sfogata! Bacioni,Anto
    P.S. ti ho inviato una mail.

    RispondiElimina
  7. Il tuo cuore e la tua mente viaggiano ad una velocità superiore, ormai questo è un dato di fatto. Hai in te infinite risorse e ciò denota un'intelligenza emotiva e razionle fuori dal comune. Sarà per questo che hai tante persone che ti vogliono bene!
    Se ci penso dovrei ringraziare ogni minuto della mia vita, ma non sempre è così. Un ringraziamento doveroso ai miei genitori che nonostante i loro difetti hanno sempre saputo esserci, ringrazio Bigs75 per avermi fatto crescere e soprattutto ringrazio il buon Dio per avermi dato una seconda possibilità di vita.

    RispondiElimina
  8. @ Antonella: Letizia - come tutte le nostre piccole meraviglie - è di sicuro il motivo per cui dire grazie ogni giorno... e grazie anche a te, Antonella, per aver condiviso con noi... :-))

    @ Anto: non ti devi scusare per nessun motivo, pregheremo anche noi per la bimba...

    @ mammadicorsa: amica mia... il tuo Grazie è bellissimo: e devi davvero essere felice, non è dato a tutti di avere una seconda ossibilità... l'importante è però saperla sfruttare bene e tu lo stai facendo!!!

    Ti avverto che da queste parti per te è già stato programmato un grazie particolare: torna domani e vedi un po' tu...:-))!

    @ a tutti:
    il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento - come vi avevo già annunciato - non finisce certo qui: lascerò un link a questo post, in modo che sia facilmente rintracciabile (eh eh, in questo disordine di blog...!) e che in qualsiasi momento ci venga in mente di dire Grazie a qualcuno... sia possibile farlo solo con un clic! (magari fosse così facile, eh?!)

    Grazie a tutti voi che avete lasciato un segno e grazie a tutti quelli che in futuro passeranno di qui...

    RispondiElimina
  9. Ma che bel post Polepole...

    Potrei dire anch'io che il mio giorno del ringraziamento è il 1° dicembre, ovvero il giorno in cui è nata Martina mia figlia....

    Devo dire grazie a lei, l'unica che riempie la mia vita e mi rende davvero felice....

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Vado? Vado. Grazie perchè esiste il WEB, che ti fa conoscere gente straordinaria che scopri così simile a te; grazie per i tramonti e per la albe, per le risate sguaiate di mio figlio quando è felice, grazie per i capelli brizzolati di suo padre, che sta invecchiando ma da Dio, e grazie perchè l'influenza è passata, perchè domani è venerdi e sabato si sta a casa, grazie perchè è già ora di fare l'albero di natale, perchè ho un cappello nuovo di zecca, perchè vedrò gli amici nel fine settimana, perchè la mia mamma sta bene grazie a Dio. E grazie per i bei libri, e per il fuoco acceso , e grazie per lo scrapbooking, i pastelli a cera e i colori. E grazie perchè Pole Pole è una persona fantastica....
    ;-)))))

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...