lunedì 28 febbraio 2011

I miei progetti per una donna stanca - Indicazioni per una via d'uscita, 2^ parte: Una sfida con i libri! E NOVITA' SU ZEBUK!

La biblioteca di Alessandria d'Egitto - Immagine tratta dal blog Storia e Mistero

Partendo sempre dallo stesso post, che raccontava quanto fosse stanca polepole, e quanto QUANTO QUANTO avesse bisogno di fare quello che VUOLE, oltre che quello che deve...

Oggi vi racconto come sono riuscita ad iniziare UNA MIA PERSONALE SFIDA CON I LIBRI

Sono da sempre un'appassionata di lettura, di lettura di tutti i tipi direi, dato che spazio dal romanzo al saggio al libro storico al fantasy (mia antica passione); ultimamente poi le amatissime donne dello staff di Zebuk mi hanno fatto appassionare anche ad un certo tipo di letture 'da paura' e non solo a quelle...

Diciamola così: il vizio di leggere è per me un modo per vivere altre vite, sognare ad occhi aperti e farmi trasportare dalle parole... tutto quello che penso al riguardo è spiegato qui (così non vi sto a fare un noiosissimo post di rispiegazione...;-))

Un bel giorno, più di un anno fa, Mamma Felice, parlando di libri e di lettura propose un link, che portava ai "1001 libri da leggere prima di morire"... non sono mai stata amante delle classifiche e non mi sono mai piaciute le cose fatte perché 'dovevano essere fatte'... però da quel giorno la mia vita ha subìto una svolta: la voglia di sapere quanti e quali di quei libri avessi già letto, la voglia di conoscere gli altri, mi ha portato a fare qualche ricerca in più; il sito indicava i titoli in inglese, quindi alcuni non corrispondevano al titolo italiano... alla fine son riuscita a trovare la traduzione italiana dei 1001 libri


Ma attenzione, non è certo finita qui: leggendo la seconda lista, mi son resa conto che alcuni titoli mancavano ed erano presenti nell'altra e viceversa... a quel punto era diventata una questione d'onore: quanti dei libri che secondo le benedette classifiche meritavano di essere letti, avevo letto IO? E quali?

***
Ora la faccio breve: polepole, dopo aver riscoperto anche la sua vecchia passione per lo scrivere a mano (e avendo taaanto tempo da perdere, è chiaro... ;-)) si è munita di una bella, bellissima Moleskine, e ha trasferito sulle pagine, con penna e calamaio, tutti i titoli, dell'una e dell'altra lista (sarò pazza!!?), lasciando spazio per eventuali aggiunte e modifiche e lasciando tra i titoli lo spazio per le note personali... 
Il totale dei libri da leggere prima di morire è così salito (per ora, dato che ancora non ho aggiunto quelli che per me devono essere assolutamente letti) a XXXX e mi sono anche resa conto che di tanti di quei libri io non sapevo nemmeno l'esistenza... ma sono certa che avrò tempo abbastanza per leggerli tutti!

(Come però ho scritto nero su bianco nelle Intenzioni, nella seconda di copertina: "[...] mi avvalgo della facoltà di abbandonare provvisoriamente quel libro che proprio non riesco a continuare... per ri-accoglierlo quando sarà giunto il momento giusto! [...]!)


La mia personale sfida con i libri è dunque appena iniziata, con la ri-lettura di un libro che ha significato molto per me: "Dolce come il cioccolato", di Laura Esquivel, di cui è apparsa su Zebuk una mia sentitissima recensione. Se volete andate a darci un'occhiata!
***
Marzo porta una bellissima novità su Zebuk: Ze-Forum! Un'occasione in più per parlare di libri, confrontarsi, informarsi, leggere e leggere e leggere... venite a trovarci, iscrivetevi e raccontateci di voi e delle vostre letture, noi da parte nostra abbiamo in serbo per voi tante cosette stuzzicanti... ;)


E voi? come le affrontate certe sfide personali?

4 commenti:

  1. La mia sfida personale, in parte è già riuscita. Fin da piccola sentivo forte dentro me una voce che mi vedeva moglie e mamma e precisamente mamma a 27 anni. Non so come e non so perchè il destino ha voluto che mi sposassi a 25 anni e diventassi mamma prima a 27 e poi a 30! Ora la mia sfida è quella di soddisfare un' ultima voce che risuona in me, ma vedremo come andrà a finire!!!!

    RispondiElimina
  2. Ora leggo quelle classifiche... anche se come te... non ci credo molto! (in generale a tutte le classifiche perchè sono soggettive e non oggettive)
    Voglio vedere quanti ne ho letti... ma soprattutto quanti e quali mi mancano (anche se già so che alcuni li depennerò... leggo di tutto ma alcuni generi proprio no!)
    Invece io da circa 5/6 anni nell'agenda in corso ho una pagina con scritto i libri letti durante quell'anno... prima o poi li metterò insieme ed aggiungerò tutti quelli letti prima... e chissà che elenco verrà fuori!

    ps. sai che ho un libro dei 1001 luogo da visitare prima di morire??? quello è ancora più faticoso da rispettare.... basterà una vita??? ahahah

    RispondiElimina
  3. la mia sfida di sapere quanti libri letti è già persa prima di iniziare, ne ho letti tanti ,ma il peggio che a parte qualche titolo ricordo i contenuti ma non i titoli ne gli autori, l'anno scorso ho preso carta e penna e scrivere autore e titolo del libro letto, ma ho perso la lista, allora l'ho messa sul pc e mi si è cancellata, fallimento. Vado in biblioteca a rifornirmi e la bibliotecaria ha lei la lista ma solo per quelli che prendo in biblioteca buona lettura a tutte Gio
    ps.come Rita anch'io ho un luogo di un libro che vorrei visitare ,ma sarà sempre un sogno

    RispondiElimina
  4. @ mammadicorsa: credo che quella di diventare mamma sia la più bella sfida del mondo, sai? E il bello è che non finisci mai di vincerla! ;) Ora però mi hai messo una curiosità...

    @ Rita: quello del viaggio è uno dei vizi che preferisco, RIta. E credo che non dovremmo mai smettere di viaggiare. Probabilente non sarà possibile vederli tutti, quei luoghi ma di sicuro ne vale la pena, anche solo provarci...

    @ Gio: mai dire mai, Gio! ;)
    Sognamo, per quello che è possibile, non smettiamo mai almeno di sognare!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...