mercoledì 22 marzo 2017

La Giornata Mondiale dell'Acqua. Pensieri, giochi e avventure



Poco tempo fa ho letto questo post di Voglio una mela blu. Mi è piaciuto il suo pensiero, mi è piaciuto lo spunto di riflessione sui temi dell'acqua e del nostro modo di usarla e sfruttarla e mi sono messa in mente di parlarne con i bambini, di avventurarci sui luoghi dell'acqua e di capire cosa possiamo/dobbiamo fare per aiutare la Natura e salvaguardare il dono più prezioso che abbiamo ricevuto: la nostra Terra.


71% di ACQUA!

Oggi, 22 marzo, è la Giornata Mondiale dell'Acqua. Come possiamo parlarne con i nostri figli? Cosa fare, cosa dire perché la cura di questo elemento, così vitale, fondamentale, diventi per loro indispensabile?
Qui trovate qualche informazione in più, qui il sito ufficiale di UnWater, il meccanismo di coordinamento, ma il web è pieno di suggerimenti, basta navigare un po' e cercarli in giro!

Conoscere l'acqua

In famiglia cerchiamo da sempre di evitare gli sprechi, aggiustando i rubinetti che perdono, riutilizzando l'acqua usata in cucina per annaffiare le piante, chiudendo la doccia mentre ci insaponiamo (qui un bel po' di consigli per non sprecare acqua)
Ho trovato un vademecum per gli insegnanti, il progetto WET, per "educare i bambini alla risorsa acqua": perché non sfruttarlo anche noi genitori? ci sono diversi giochi da fare insieme, tanti approfondimenti ed esperimenti per stimolare la curiosità dei bimbi e imparare di più anche noi. Ho stampato le pagine che mi ispiravano di più e abbiamo giocato alla Caccia all'acqua, fatto esperimenti con i gambi di sedano, costruito i materiali per ripetere Il viaggio dell'acqua...

Nei giorni scorsi poi abbiamo fatto un giro in biblioteca, come ci piace fare spesso, e abbiamo letto alcuni libri che parlano dell'acqua in modi diversi (su Zebuk potete trovare altri testi da leggere con i bambini, come questo di Emanuela Bussolati o quello di Vanessa Navicelli). Uno che ci avevano regalato tempo fa lo abbiamo ripreso e riascoltato (è accompagnato da un cd, piacevolissimo):



Acqua bell'acqua. 10 storie sul bene più prezioso, Editrice Missionaria Italiana

ACQUA BELL’ACQUA è un libro ideato da ACRA per sensibilizzare i più piccoli sulla necessità di risparmiare e conservare l’acqua. Il libro è accompagnato da un Cd. I testi letterari sono stati scritti da: Pietro Formentini, Laura Fusca, Giancarlo Migliorati, Emanuela Nava, Roberto Piumini, Giusy Quarenghi, Guido Quarzo, Silvia Roncaglia, Bruno Tognolini, Virginia Zamparelli. I disegni sono di: Emanuela Bussolati, Giusy Capizzi, Cristiana Cerretti, Sophie Fatus, Cristiano Lissoni, Giovanni Manna, Lilia Marcucci, Giulia Orecchia, Andrea Valente, Antonio Vincenti. Le voci narranti sono di Enrique Balbontin, Anna Bonel, Lella Costa, Laura Curino, Bano Ferrari, Pietro Formentini, Marina Massironi, Giovanni Storti, Dario Vergassola. Una bellissima raccolta di fiabe, favole e filastrocche sull’acqua che è anche un gesto concreto di solidarietà perché parte del ricavato servirà a finanziare progetti di accesso all’acqua della campagna Qualcuno non se la beve! e in particolare la costruzione di pozzi e infrastrutture idriche che ACRA realizza in Africa e America latina.

Avventure sull'acqua


Il Ponte della Maddalena sul fiume Serchio
Ma l'avventura più bella saranno le passeggiate sul fiume e sui torrenti di cui sono ricche la Piana Lucchese e la vicina Garfagnana: abbiamo cominciato con il fiume Serchio, (continueremo appena le condizioni del tempo ce lo permetteranno, promesso!) per scoprire sassi e natura, guardare la città da un'altra prospettiva, imparare quanto l'acqua possa dare e quanto possa togliere, in poco pochissimo tempo. Per questo dobbiamo averne cura, per questo è importante curarla e rispettarla, in ogni sua forma.

Teatro con l'acqua...?

Ho scoperto anche un testo per uno spettacolo teatrale scritto da Bruno Tognolini (uno degli autori che adoro!). Lo metto da parte e lo leggo, chissà che non ispiri nuove idee e giochi da fare insieme? ;)

Aggiornamenti

Riporto qui i vari spunti che trovo via via, perché quello dell'acqua è davvero un mondo incredibile, da imparare a conoscere meglio.

5 commenti:

  1. Non sapevo che fosse la giornata mondiale dell'acqua, il bene più prezioso nonché indispensabile e forse il più sprecato, purtroppo.
    Interessanti gli spunti che hai fornito, grazie. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani!
      Oggi aggiungo anche questo gioco, sviluppato da VoglioUnaMelaBlu insieme a Sybille (due fantastiche donne insieme!): è una bella idea per continuare a giocare con l'acqua e con i suoi abitanti, che ne dite?
      http://www.vogliounamelablu.it/2017/03/gioco-pesci-fiume-gratis-scaricare-acqua.html

      Elimina
    2. Aggiungo nel post, si trova meglio! :)

      Elimina
  2. Il tuo sì che è un post serio! Grazie per gli ulteriori stimoli e per il sostegno! Mi piace leggere racconti di passeggiate nella natura: ce ne parlerai? Poi magari ci viene voglia di venire a fare un giro! :-)

    RispondiElimina
  3. Brava Polepole, il problema dello spreco dell'acqua è molto importante e dovremmo ricordarci più spesso che imparare a usarla con intelligenza ormai è un dovere.

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...