giovedì 25 giugno 2009

Invito a cena: l'allegra compagnia di fine estate


Eccoci ad inviarvi questo particolare invito a cena: nata per caso, questa idea si è sviluppata grazie alla collaborazione ed all’entusiasmo di Elisa (lacasadibetty), che ha colto al volo la proposta: insieme abbiamo studiato, commentato, inventato e dato vita a questa cosetta qui, che se funziona, magari, potrebbe anche diventare un appuntamento fisso (...mah!? chi vivrà vedrà, e magari parteciperà...!)


Dato che siamo tutte vicine col cuore ma lontane chilometri e chilometri, in giro per l’Italia e non solo, abbiamo pensato di riunirci per una sera tutte insieme davanti ad una stupenda tavola imbandita, in un luogo piacevole, particolare, che sia un 'vizio' per la vista, per il gusto, per l'olfatto... per tutti i 5 sensi (e magari anche per il sesto...!), e con tante ma tante portate, come in uno di quei banchetti rinascimentali, curati in ogni dettaglio, dall'apparecchiatura della tavola alla posizione delle verdurine decorative sull'aragosta in bellavista...

... Una cena di fine estate, in una di quelle sere tiepide, col cielo stellato, con la brezza che sfiora le tende bianche del gazebo che ci ospita, il profumo di gelsomino nell'aria, le risate della compagnia, il vino, lo spumante (rigorosamente italiano!)...


La presentazione di questo vero e proprio happening avverrà in due fasi (ovvero due post a breve distanza l'uno dall'altro - facciamo nell'arco di una settimana?):

1. Invito a cena, location e presentazioni (questo post)

2. Modalità di partecipazione e raccolta adesioni 


La cena vera e propria si terrà ad adesioni avvenute, la sera del 30 settembre, con la pubblicazione di un post in cui saranno presentate tutte le portate, abbinate al partecipante che l’ha preparata e inviata a me in questo blog oppure ad Elisa.

Che ne dite? Avete voglia di venire a cena? Ah, portate pure chi volete, non ci sono limiti di spazio!


LA LOCATION

Villa Oliva Buonvisi (San Pancrazio) (foto tratta da Wikipedia)


Per cominciare,

dato che voleva essere un’avvenimento elegante e prezioso e dato che (spero) saremo in tante, ci voleva un posto particolare e raffinato, nonché abbastanza ampio da accogliere tutti gli invitati.

E dato che ultimamente mi piace dare il valore che merita alla mia bella Lucchesia (che bella è bella davvero, solo non troppo conosciuta... ma questo forse è un bene), ho scelto il giardino di Villa Oliva (prima Buonvisi), una splendida villa del 1500, progettata da Matteo Civitali e posta nelle campagne della Piana lucchese, vicina vicina ad altre meraviglie come la Villa Reale di Marlia (residenza della sovrana di Lucca e poi di tutta la Toscana, Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone) o la Villa Mansi, abitazione della Famiglia Mansi - mercanti della seta a Lucca, con giardini disegnati da Filippo Juvarra, o la barocchissima Villa Torrigiani, con i suoi sontuosi giardini realizzati dai progetti di André Le Notre per Versailles... ed a tante altre residenze, meno conosciute ma non meno mirabili.


Ecco, immaginatevi noi, tutte insieme, in sciccosissimo abito nero e tacco 10 (tanto in realtà siamo con l'infradito al piede, col prendisole e la 'ciappa' che raccoglie i capelli...!) in giro in questo meraviglioso giardino, a chiacchierare e prendere l'aperitivo sedute su poltroncine all’interno del Parco della Villa, di circa 5 ettari, con grotteschi 


La grotticina


e giochi d’acqua


Fontana delle cascatelle



Fontana della Sirena


e poi statue di marmo, stanze di verzura...


... ad un certo punto della serata ci accomodiamo sotto un elegantissimo gazebo stile pagoda (preso in prestito da Unopiù)...


... e diamo inizio alla nostra meravigliosa Cena dell'Allegra Compagnia... che aspettate a venire con noi?


15 commenti:

  1. ma ciaooooo.... tempismo quasi perfetto :D :D

    RispondiElimina
  2. Io partecipo. Se ho ben capito devo preparare una pietanza e inviartela così da contribuire alla grande cena gala del 30 settembre. In verità mi piacerebbe se avvenisse davvero in un posto così, in una bella serata stellata e in piacevole compagnia, ma accontentiamoci di sognare. L'unico dubbio è: devo davvero preparare la pietanza e fotagrafarla o posso magari cercare la ricetta e inviarla? Comunque bella iniziativa.

    RispondiElimina
  3. ok, io ci starei anche - quando si tratta di mangiare non mi tiro mai indietro - ma devo preparare qualcosa di "sciccoso" adatto al posto?

    RispondiElimina
  4. E' un'idea meravigliosa!!!!! Come non partecipare ad una serata con tante amiche.
    Dacci qualche dritta su cosa preparare!!!!
    Ciao Carissima buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  5. @ mammadicorsa: Eh sì, sognare costa niente e fa volare lontano....!
    Le spiegazioni saranno tutte nel prossimo post, comunque l'idea sarebbe quella di preparare la ricetta e fotografarla... così almeno ti mangi quello che hai preparato e non rimani digiuna! ah ah ah!

    @ quasimamma: hai detto già tutto dicendo: "quando si tratta di mangiare non mi tiro mai indietro"... !!!

    @stefi: aspettate il prossimo post, intanto godetevi il posto, che merita, vero?

    RispondiElimina
  6. io voglio esserci..aspetto il prossimo post..brava tu e Betty per l'idea..baci e buon w.e. Tittina

    RispondiElimina
  7. Eccomi, eccomi ci sono anch'io in un posto da favola così... e con tante cose belle e buone da mangiare! E' la fine del mondo!!!!
    Aspetto il prossimo post e grazie per l'invito!
    ciaociao un abbraccio

    RispondiElimina
  8. nooooooooooooooo anche iooooooooooooooo!!! che bello!!! cucinare è un'altra delle mie passioni! se oggi pomeriggio la nanetta dorme le sue due ore so come occupare il tempo :-)
    ho già in mente la "lochescion"

    :) intanto ti aggiungo al blogroll

    RispondiElimina
  9. si, dai, partecipo anch'io... ma ho un dubbio: la ricetta deve essere in tono con il genere di serata e con la fascinosa location scelta, o basta qualcosa di gustoso ma semplice,tipo una bella ricetta toscana ;-)???

    RispondiElimina
  10. @ Bietolina: Dai, Saretta, tanto c’è tempo fino a fine settembre, partecipa anche tu! Sarà bello ospitarti alla cena con tanto di fagiolo-carrozzina al seguito!!!

    @Tittina: Ti aspettiamo, siamo curiose di assaggiare qualcosa di tuo!

    @Gessica: Visto che bello? e poi stare virtualmente tutte insieme in quel parco sarà bellissimo, lo so già...!

    @Lalaura: :-P anche per me cucinare è una passione... e devi vedere quando mangio....!

    @ lizzy: avrai prestissimissimo specifiche al riguardo...!

    RispondiElimina
  11. Ma questo post è una meraviglia.....peccato che tra un po' devo scappare al lavoro....ma prometto di tornare e commentare, l'invito m'intriga non poco e che villa e che giardini!!!!Acc....e la dieta quando la inizio? Ma con un invito simile non posso tirarmi indietro....la mia ciccia aumenta solo a leggere queste notizie...di sicuro torna il buon umore e l'allegria!!!!
    A presto....e complimenti per il tuo bel blog!
    Miriam

    RispondiElimina
  12. Questo post mi ha fatto innamorare per la sua descrizione e tutte le belle e poetiche parole.. mi ha fatto sognare :) bellissima idea.. ora partecipo scrivend nell'altro post!

    un saluto! :)

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...