martedì 14 dicembre 2010

Il gioco dei Vizi - LA LUSSURIA


Ed eccoci ad un altro appuntamento con "Il Gioco dei Vizi".
Questa volta l'argomento si fa delicato e... potenzialmente compromettente... ma qui al CircoloVizioso amiamo giocare, voi lo sapete bene, e tutto quello che esce dalla nostra bocc.. ehm, dalla nostra tastiera, va preso molto alla leggera: si tratta di un gioco, il nostro, non certo di un serio trattato psico-etno-antropo-... e tuttoquellochevolete!

LA LUSSURIA dunque.


Vizio definito da Wikipedia come "[...] abbandono lascivo al piacere sessuale.[...]". Definizione impegnativa, con risvolti che solo a leggerli mi mettono ansia... e su cui certo non voglio in alcun modo metter bocca, preferendo continuare il nostro ingenuo ed innocuo Gioco dei Vizi:

per il CircoloVizioso la LUSSURIA può essere definita così:

Un massaggio come si deve...

Basta la parola 'massaggio' per infondere in polepole un senso di benessere e di piacere fisico e mentale; basta pensare a due mani calde che stendono sul corpo olii profumati, basta immaginare il materassino steso a terra, i suoni della natura diffusi nella stanza, il caldo umido dell'acqua termale sulla pelle, la luce tremula delle candele... non so se fa lo stesso effetto a voi, ma queste sensazioni risvegliano corpo e mente!
E questo è per noi "Lussuria": la ricerca di quella piacevole sensazione di benessere per il corpo (ma non solo) che ci regalano le mani esperte di un massaggiatore (e anche l'abbandono nelle sue mani, di conseguenza! ;-))).

E allora, se di lussuria si tratta, posso ammettere serenamente, con beata pace di tutti i miei sensi di colpa, che adoro concedermi questo vizio almeno due o tre volte l'anno! ;))


13 commenti:

  1. E fai bene ! Credo che questo sia davvero il vizio che ti vizia. Due orette passate in un hammam, magari con un massaggio a 4 mani, preceduto da un passaggio in tiepidarium e seguito da un po di tempo in sala relax con the e dolcetti....impagabile consapevolezza che il corpo è il prezioso contenitore dell'anima.

    ;)
    Tatti

    RispondiElimina
  2. questo è forse l'unico vizio che non ho, odio il massaggio, essere manipolata (con le mani) forse perchè ,come tanti ritengono,che le donne del nord sono fredde? bho! non so forse la natura? Gio

    RispondiElimina
  3. Anche a me non piacciono molto i massaggi........non riesco a rilassarmi......forse perchè contando i soldini......non riesco a spenderli lì???????
    Ma tu fai benissimo.....un pò di relax non fa mai male!!
    Baciotti
    Angela

    RispondiElimina
  4. Ciao Polina!
    Quanto hai ragione!!! I massaggi sono una vera manna.
    Vale recuperare anche il vizietto precedente?
    Beh se ho un vizio di gola è quello per i formaggi, li adoro e il solo pensiero di una scaglia di pecorino o caprino di mezza stagionatura, con quel giusto grado di piccantezza che ti pizzica la lingua e pervade i sensi...mmmmmm mi vien l'acquolina!!!!
    Per la lussuria potremmo intenderla come permettersi il lusso di fare qualcosa per il proprio benessere psicofisico...beh in quel caso un bellissimo bagno rilassante ogni tanto me lo concedo, allo stesso modo mi regalo qualche volta un paio d'ore alle terme e adoro i massaggi, fatti da mani esperte (solo da una donna però ^^) e con una musica dolce in sottofondo.
    Funziona così il giochino Pole? se no dimmi pure ^^
    Un baciotto
    Giuliedda

    RispondiElimina
  5. TESORINOOOOOOOO...

    Devo connettermi con più spessssssssso!;o)

    BECOUSE???

    EGGGGGGGGGGIA'!!!!!!!!MI vieni a ricordare che questooooooo...mi piace ASSSSSSSAI!!!

    Ma...acciderbolina...il tempo, per me il tempo è LUSSURIA!!!

    Però...mandami l'indiri"sssssss"o dove a vai vhà...vedrò di fare un'ecce"s"ione! ;o)

    BACIIIIIIIIIII...kisses a lot! NI

    RispondiElimina
  6. Aaaaaaah, continuo a dire che mi basta solo il pensiero di due mani calde che sapientemente rimettono in funzione la mia tesissima muscolatura per andare in brodo di giuggiole!
    E a chi mi risponde che è troppo caro... dico no! ;) Non so i prezzi da voi ma qui si riesce a fare un massaggio di un'ora buona al prezzo di un taglio+piega. Ecco, ora, va be' che io ho i capelli corticorticorti... ma anche quando li avevo più lunghi sopravvivevo un mese in più piuttosto che non concedermi questo lusso!

    "impagabile consapevolezza che il corpo è il prezioso contenitore dell'anima." Ecco cos'è per me, anche se uso le parole di Tatti: e ve lo assicuro, per la vostra anima vale più che la pena!!! ;))

    Un massaggino a tutte, polepole

    RispondiElimina
  7. oh....dunque...intendendo lussuria per cura/vizio del benessere corpo e anima il mio vizio è quello di farmi "contenere", coccolare dall'acqua...un pò come @Giuliedda con un bel bagno...ma meglio se è in mare, immergermi dove l'acqua è blu, ascoltare il proprio battito in apnea, perdere il senso della gravità...è un pò come essere in una grande grembo materno...non so forse un pò infantile!?...ma è una delle cose che mi riconcilia con il mondo, peccato in inverno è più difficile...allora mi immergo nella vasca da bagno e anche se con lo spazio ridotto e le ginocchia fuori ascolto il silenzio sott'acqua.
    Per i massaggi anche io una volta l'anno mi concedo questo lusso ma non mi sento proprio a mio agio al 100% per 100% pur beneficiandone fisicamente....ma comè che scrivo sempre dei papiri come commenti...STOP

    RispondiElimina
  8. aspetto il post del pacco dello swap:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  9. Spiacente, ma io per "lussuria", evitando per età e decenza la definizione che ne dà Wiki, trovo molto più appropriata un catino di tagliatelle che mani estranee e prezzolate che mi palpeggiano.
    Son certa di aver qualcosa di profondamente sbagliato, ma vogliatemi bene così come sono...
    :)

    RispondiElimina
  10. ha ma ora ti faccio invidia....pensa che avrei a disposizione ben 8 e dico 16 mani per un buon massaggio .....ma odio essere massaggiata e ogni volta che un mio collega fisi ci prova faccio un salto dalla sedia....ma com'è?forse non sono apposto??glo

    RispondiElimina
  11. lussuria: mi vengono in mente due persone sedute in un localino in riva al mare al tramonto in una seratina di fine estate, che sorseggiano un aperitivo e sgranocchiano patatine mangiandosi con gli occhi...

    RispondiElimina
  12. @ Carmen: e questa sì che è una bellissima sensazione... Ecco: buoni propositi per il 2011 - fare finalmente un corso di sub...! ;))
    @ Salvia: hihihi... PierSalvio deve darci delle spiegazioni, direi!!!
    @ gloria: che invidiaaaaaa!!! ;))
    @ MammaMoglieDonna: io questa scenetta la conosco... ma per caso quello che hanno nel bicchiere è un Martini con l'oliva? Be', allora... c'ero anch'io!!! ;))

    RispondiElimina
  13. Lussuria... per me è molto simile alla gola: il lasciarsi andare al piacere del corpo.

    Che sia il "piacere della carne" inteso in senso sessuale o qualcosa di altrettanto "godurioso" come un massaggio (compreso quello che ti fa l'estetista dopo la ceretta con una crema che lenisce il rossore e idrata la pelle...) o riempire la vasca da bagno di bollicine con qualche prodotto effervescente (che noialtri l'idromassaggio non ce lo possiamo permettere, ricorriamo ai surrogati), o mettersi sotto la doccia a regolare perfettamente la temperatura e poi godersi di 5 minuti di acqua che scorre, senza lavarsi, fregandosene delle bollette e della gente che ha bisogno di far pipì... O il molto più modesto (ma altrettanto indispensabile) godersi il calduccio, d'inverno davanti alla stufa (o caminetto o termosifone) con la copertina intorno e i calzerotti fatti a mano sui piedi, d'estate crogiolandosi sotto gli ultimi raggi del sole nel crepuscolo di montagna, tutto l'anno dormendo abbracciata al tuo compagno/scaldino... Per me l'amore si nutre anche di notti a dormire abbracciati (e mal di schiena conseguenti)!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...