lunedì 30 aprile 2012

Anni e bicchieri di vino non si contano mai.


... dall'Isola d'Elba, con gli AmicidiSempre...

... c'è altro da dire? Dice tutto il titolo, no? :)
Che poi, a pensarci bene, io quegli anni che dicono abbia, mica me li sento. Dicono che sia normale, che sia un modo per negare il tempo che passa. Ma secondo me si son proprio sbagliati quando hanno trascritto l'anno di nascita.

E comunque deve essere stato un errore frequente, tra i miei coetanei, quello dell'errata trascrizione dell'anno di nascita, perché non ce n'è uno che si comporti da (quasi) quarantenne, a dire il vero: tutti lì, tra facebook, telefonini, musiche anni 80, twitter e via dicendo, come fossero i ragazzi del muretto, quelli della terza C, quelli che se ne stanno lì appoggiati col piede al muro, in città, sempre a rischio di un'infiammazione al pollice destro, da quanto smessaggiano... sto vaneggiando? sarà l'età. 
E allora io non li conto, quegli anni.
Perché certo, mi diverto un sacco a cantare a squarciagola insieme alla PM le canzoni dei cartoni che guardavo da piccola, visto che ora (finalmente!!!) è disposta a guardarli con me (mica il contrario, eh!)
Mi diverto un sacco ad incastrare gli impegni per andare ad un corso creativo insieme a lei e per fermarci al parco al ritorno da scuola, per andare insieme sull'altalena
Mi diverto un sacco a guardare Piccolo Che mentre si gode la sua meritata poppata, dovunque siamo, che sia Tezenis, il giardino fuori casa, la sala d'attesa del centro vaccinazioni, la panchina sulle mie amate mura
Mi diverto un sacco a vederli tutti e due giocare, stropicciarsi, sbaciucchiarsi...
Mi diverto un sacco.
E sarò anche un po' immatura perché gioco divertendomi coi miei figli, sarò anche scansafatiche perché diserto spesso gli obblighi casalinghi dell'aspirapolvere e dei letti da rifare, sarò anche...
Ma a me questi miei 39 anni (e il vino che mi berrò stasera e non chiedetemi di contare i bicchieri, per carità!) piacciono un sacco. Così come sono. Senza contarli.

8 commenti:

  1. No...non si contano!!
    Ma le coincidenze si
    ho capito bene?!...sei all'Elba?!...almeno oggi è una giornata migliore di ieri...dai magari ci siamo anche incrociate
    Quindi se ho capito bene oggi compi gli anni, come la mia Metà!! Auguroni
    ed in più sei di Aprile come me (io il 9) appartenente allo stesso anno...classe mitica...siiii di eterni "fanciulli"
    Io lo dico sempre, Pascoli aveva ragione con la sua teoria "Ogni adulto ha nell'animo un bambino necessario per continuare a vedere il mondo con intuizione e senza troppo ragionamento", osservare il mondo con gli occhi e la curiosità dei nostri figli ci mantiene giovani anche da grandi
    AUguri e bacioni
    Carmen
    p.s. non capisco invece perchè Blog a volte mi tiene aggiornata sul tuo blog e il più delle volte no! :(

    RispondiElimina
  2. Buon quasi compleanno allora!!!Briderei alla tua salute ma sono a dieta e mi tendo il brindisi per sabato prossimo (che di compleano è il mio) quindi.. siamo due Torelline.. e questo mi rincuora, perchè io , che di anni ne faccio 37... mi diverto come te ( ma senza pupi che non li ho ancora!) ma mi ritrovo un casino in quel che hai scritto...
    telefoni,twitter,cartoni anni 80 e poi.. le canzoni dei cartoni anni 80 .. LE SO TUTTE!!!!Quando mi riproduco la mia nana sarà ossessionata dalle song della mia infanzia! :-)
    e' bello rileggerti!
    E.. buon compleanno!!!!!

    RispondiElimina
  3. Brava PolepollucciucciucciuccinaBella, non contarli, non contarli mai, (ne anni, ne bicchieri) e quando quelli che hai oggi saranno raddoppiati, canterai le stesse canzoni degli stessi cartoni con i tuoi nipotini ;)
    Auguri, con tutto il cuore.
    Tatti

    RispondiElimina
  4. Ciao Polinpoluccia come scrive la Tatti...siiiiiiiiiii

    Non contarli MAI...sono d'accordissimo con te!!!

    Ma checcemporta...l'importante è divertirsti...tu fallo...con la tua famiglia, i tuoi figli, divertiti...e le lenzuola, il letto da fare...chissenfrega...chi si scandalizza...te lo venga a fare!!!

    Mi manchi...un bacio grande a te ed ai tuoi fiori d'amore! Kissssssssss. NI

    RispondiElimina
  5. non contarli!
    e divertiti... chissenefrega di ciò che abbiamo scritto sulla carta d'identità!
    guarda il mondo con gli occhi di un bambino... divertirsi guardando i nostri bimbi... giocare con loro... vuoi mettere???
    dovrebbero fare tutti così... il mondo sarebbe migliore!

    Auguri... da una quasi 36enne (toro come te:P... li faccio giorno 8)

    RispondiElimina
  6. idem con patate cara ;D meglio godersi le risa dei miei bimbi sfinendosi di solletico sul pavimento piuttosto che spolverare, stirare, ecc..

    buon compleanno!! ;)

    RispondiElimina
  7. AUGURISSIMI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    un bacione :-)

    RispondiElimina
  8. A me degli anni non importa proprio e se penso poi che a 33 ho due figlie, mi sento anche giovane!! Per quanto riguarda il divertimento non è un gran momento, ma passerà, confido nel sole e nell'estate. Quando puoi fai un fischio, mi mancano le nostre lunghe e-mail. Auguri e bacioni.

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...