domenica 5 dicembre 2010

Il gioco dei Vizi - LA GOLA

Vi avevo promesso che avremmo ricominciato a parlare di vizi, in questo post riassuntivo


Il nostro Gioco dei Vizi continua: abbiamo chiesto a voi di raccontarci i vostri vizi (su questo post trovate tutti blog che già ci hanno raccontato), noi in cambio vi parleremo qui dei nostri...
E se da una parte dobbiamo ricominciare, direi che questo è l'inizio migliore, no? Il Vizio per eccellenza,

LA GOLA

Il mio vizio quotidiano: Il Caffè

Anche se il caffè non è propriamente un articolo da golosi, polepole vuol proporre la sua bella tazzina rossa da caffè, a rappresentare quel momento della giornata dedicato al piacere del palato.

Quello che celebra tutto per sé, lontana da tutto e da tutti.

Quello 'mistico', nel quale medita e assapora, cercando di invadere tutto il corpo dal profumo e dall'energia inebriante proveniente da un semplice ma tanto complesso infuso... che ha una tradizione antica, tanti e diversi usi diffusi nel tempo e nei luoghi, e un solo, unico, inimitabile sapore: " 'a tazzulell' 'e cafè"!

Il sapore di sicurezza e di forza, quello che deve essere buono, perché un caffè cattivo non merita di essere bevuto né di essere chiamato caffè... quello che sanno fare in pochi e sanno amare ancora in meno.

Il Vizio della Gola non è certo un vizio facile: non basta mangiare-a-sbafo-mangiare-di-tutto-mangiare-in-quantità per essere dei veri Viziosi... 
Bisogna saper apprezzare la Cucina Buona, quella che sa dosare ed equilibrare gli ingredienti, quella che sa cosa aggiungere e cosa togliere per ottenere Il Risultato. Spesso per esempio è sufficiente assaggiare Un Caffè per capire con chi si abbia a che fare, in cucina.
E non occorre aver studiato la materia e aver fatto corsi di haute-cuisine o di degustazione, per come la penso io: basta aver il palato allenato ai Sapori Veri. E certo non occorre mangiare solo piatti esotici o ricette di cucina francese per poter essere dei Viziosi della Gola!
Basta semplicemente riuscire a capire se chi ha cucinato ha usato passione e amore nel suo 'fare'... o se quello che senti in sottofondo è solo l'aroma del 'metter qualcosa in tavola'. E questo sia che tu sia a casa, sia che tu sia al ristorante, è evidente!

Io, poi, parlo da amante della Cucina Buona ma non sono certo perfetta nel cucinare: mi capita di fare pasticci (nel vero senso della parola!), dovuti spesso al tardo orario di arrivo ai fornelli; a quel punto so (e l'ho imparato con l'esperienza!) che la cosa più Buona che io possa cucinare per il maritino è un piatto di Spaghetti Aglio Olio e Peperoncino! Che non sono poi così complessi e lunghi rispetto ad altre preparazioni e riescono a fare la loro bella figura, ma necessitano comunque di tanti piccoli accorgimenti e trucchi del mestiere...

In tutti i casi, il Vizio della Gola lo esercitiamo spesso a casa, nelle preparazioni semplici, a cui possiamo dedicare maggiore cura: avete mai preparato due Uova in Camicia? avete mai provato ad assaggiarle accompagnate con una fonduta di parmigiano e tartufo? E dato che siamo in periodo di olio... vi siete mai preparati una fettunta o una bruschetta? cose semplici, sì, ma possiedono anch'esse dei segreti, che sanno assolutamente fare la differenza, è garantito!


Be', allora, cosa state aspettando? qual è il vostro peccato di gola? E non ditemi la Nutella: abbiamo già stabilito che è fuori concorso... :)


10 commenti:

  1. è facile per me questo giochetto, con la gola vado a nozze.Il caffè come per te è il principale(buono)
    poichè a me piace tutto compreso le pappe insipide dei bimbi, sbavo per tutto, spece quando me lo proibiscono, i dolci non ne andavo matta da quando mi sono stati proibiti per il diabete resistere è impossibile. A proposito dei vizi tempo fa in un pub sui tovaglioli ho trovato la scritta " non resistete alla tentazione, potrebbe non tornare" un bacio Gio

    RispondiElimina
  2. Mi dissocio dalle viziose caffeomani, ed anche dalle nutellomani (ma che strano, però!...)
    ma ritengo di essere in prima linea su questo vizio: basta guardarmi! :)
    E non mi faccio nemmeno distrarre dalla spesso parallela passione per il cucinare: macchè, a me piace proprio esclusivamente mangiare! Anche perchè, quando hai iniziato dal far la spesa, carica scarica metti a posto, cucina e ricina, pulisci e riordina, spesso son sazia di odori e così stanca e stufa che anche il gusto del mangiare mi è completamente andato....
    La voglia di dolce, praticamente onnipresente, la voglia di salame ungherese, quella di pasta al sugo, di cioccolato fondente, di pizza e di schiacciata regolano la mia vita e la scandiscono peggio dell'orologio e delle maree.
    Coniugo felicemente la mia tremenda gola con l'altro mio vizio imperante, la pigrizia. Cosa potrebbe esserci di meglio in queste giornate gelide che stare al calduccio sotto una coperta, con la sola compagnia del mio pc e di un pacchetto di biscotti al cioccolato? Il paradiso è qui, credetemi.

    RispondiElimina
  3. copio incollo il commento di verdesalvia, a partire dal punto dopo la nutella però.....
    mannaggia a te dani, m'hai fatto venir voglia di biscotti al cioccolato...e ora? dove li trovo di domenica sera??....
    Ecco Pole pole, i miei vizi sono la pigrizia e l cibo, che ahimè insieme fanno un disastro!!

    RispondiElimina
  4. Io ho una gola.....non rinuncio mai ad un dolcetto!!
    La mia colazione mattuttina......cappuccino e sfogliatina al riso....una delizia, mi mette carica......poi se passo davanti ad una pasticceria non riesco a non entrare....a qualsiasi ora.....ma questo per quanto riguarda anche i forni.....pane, schiacciata caldi non resisto......
    I piccoli piaceri della mia vita !!
    Baciotti
    Angela

    RispondiElimina
  5. Oh viziose mie carissime... come mi sento a mio agio qui insieme a voi, che mi parlate di cappuccini, brioche, sfoglie, cioccolata... e tanta pigrizia! Ma verrà il momento di parlare anche di quella, vedrete!
    E sarete fiere di me quanto io lo sono di voi, statene certe!!!
    Un bacio e un cioccolatino a tutte quante... ;))

    RispondiElimina
  6. Vizio della gola? MIO, mio, mio......assolutamente mio. Io ne sono artefice e cultrice...praticamente una vestale della gola!!!!!

    RispondiElimina
  7. Va be', Pamirilla! Ma tu giochi sporco!!! :))
    E comunque sì, ti riconosco come fonte ufficiale di ispirazione per il vizio della gola al CircoloVizioso, ok? ;))
    Un abbraccio, tu lo sai.

    RispondiElimina
  8. Ho visto il tuo simpaticissimo profilo e mi ci sono riconosciuto: Gola, Ozio, Lussuria... :D
    Io faccio ancora prima: invece che vizi le chiamo proprio Virtù!

    Dimenticavo. Visto che è la prima visita: Ciao!

    RispondiElimina
  9. ...per la gola è facile!....anche per me come VerdeSalvia...amo mangiare...praticamente tutto...tantè che quando inizio una dieta, mio marito dice che a vedermi mangiare una di quelle barrette insulse senza gusto ipocaloriche, vede il gusto che ci metto per addentarla....mah, sarà ma il vizio della gola per me ha inizio dalla vista, già solo una bella foto di un primo piatto fumante mi regala etti di felicità.Comunque se proprio dovessi mettere una corona per ciò che manda in delirio il mio palato è una bella fetta di torta alla ricotta, con la pasta frolla delicatamente burrosa e la ricotta che si scioglie in bocca facendo scoprire le gemme di uvetta passa ammorbidita con rhum....bohhhh....non è possibile mi viene già l'acquolina!
    Un saluto per ora meditando al vizio successivo, la lussuria

    RispondiElimina
  10. @ Zio Scriba: ma benvenuto fra noi! E ciao a te... :))
    @ Carmen: oooh, son qui con l'acquolina anch'io... ci dai la ricetta? eh? daaaaaaaaaiii... ;))

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...