mercoledì 22 dicembre 2010

Pepparkakkor - I Biscotti Speziali del CircoloVizioso

I Biscotti Speziali del CircoloVizioso

E siamo a Natale! Ora sì che si sente nell'aria!

La casa del CircoloVizioso è intrisa di profumo di spezie, di cannella in abbondanza, di chiodi di garofano, di zenzero. Polepole è frizzante e felice, visto che è da quando era piccola che voleva provare a preparare questi biscotti, e visto che quello delle spezie è il profumo che preferisce. La PM non smette di giocare col biscotto a forma di renna (formina Ikea, ovvio!) e a farla galoppare alla ricerca di Babbo Natale: "Babbo Ta'eee... Ove sei??? Porti CiccioBello???" la sentite anche voi, vero, quella vocina? Venerdì scorso poi è anche arrivata la neve... e chi se l'aspettava? A parte i problemi che ha creato è stata davvero una bella sorpresa!
[Dovevo usare le foto di Lea del blog Paolina Dolce...mente: ero così di corsa per spedirle il pacco dello swap che ho dimenticato di fare le foto... ma poi i biscotti son finiti anche a casa nostra e siamo dovute correre ai ripari... ;-))]

Ecco, ora che l'ho imparato è la volta che non faccio più un Natale senza questi biscotti. E senza guardare quella puntata di Pippi... :))


I biscotti alle spezie circolano in casa nostra da quando Ikea ha aperto la sua sede fiorentina. Le scatole di latta (che adoro) rosse coi disegni natalizi iniziavano ad accumularsi ed era giunto il momento di cominciare a riempirle coi nostri biscotti fatti in casa
Il nostro personale contributo alla filosofia del downshifting e a quella del 'mangiare sano'... ;))


Quando ho comprato questo libro sapevo già che non mi sarei pentita dell'acquisto. La ricetta dei Pepparkakkor è semplice e davvero golosa. Chiaramente devono piacere certi sapori e certi profumi. Noi abbiamo fatto qualche modifica alla ricetta originale (per questo abbiamo modificato anche il nome dei biscotti!) e il risultato è stato ugualmente buonissimo!

PEPPARKAKKOR

Ho sempre adorato l'idea di mettere le mani in pasta. Adoro impastare ma non ho ancora acquisito una buonissima manualità, soprattutto quando gli impasti sono particolarmente appiccicosi... credo che sia questione di abitudine, comunque e in tutti i casi, ora che ho infilato questo viottolo della perdizione... certo non torno indietro! :))
Man mano che si mescolano e si aggiungono gli ingredienti, i profumi iniziano a girarti intorno, ti avvolgono come una dolce nuvola tentatrice e presto ti ritrovi a compiere certe azioni come se tu le avessi sempre fatte, come fossero parte di te.

INGREDIENTI

  • 250 gr di miele millefiori
  • 100 gr di burro
  • 250 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di mandorle macinate
  • 550 gr di farina
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaio di spezie miste: chiodi di garofano, zenzero e noce moscata
  • la scorza grattata di un limone bio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci


PREPARAZIONE


  1. Si scalda il miele a fuoco dolce, si unisce lo zucchero, il burro e si amalgama bene
  2. Si fa raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché si aggiungono le mandorle, la farina, l'uovo, le spezie ed il lievito, impastando bene e lasciando riposare fino al giorno dopo
  3. Si stende la pasta e si ritagliano ii biscotti con le formine, cuocendo poi in forno a 180° per 15 minuti
  4. Volendo si possono decorare i biscotti con glassa e/o marzapane

NOTE

  • Lo zucchero di canna: grezzo, di solito uso quello molto fine ma questa volta non l'ho trovato. Ho usato uno zucchero biologico a chicchi piuttosto grossi e avevo dei dubbi sulle possibilità che lo zucchero si sciogliesse completamente e non rimanesse intero. Be', è accaduto: lo zucchero non si è sciolto. E il risultato è stato sorprendentemente sgranocchiabile! :))
  • Le spezie: non ho aggiunto lo zenzero (finito!) ma il risultato è profumatissimo e meno 'forte'
  • Prossime prove: con miele di castagno della zona e sono curiosa di provarne una versione con farina mista... poi di sicuro proverò anche la versione dei Pan di Zenzero che racconta la mia Pasticcera preferita!
  • Come godersi i Biscotti Speziali: li ho sgranocchiati con un buon libro in mano e un infuso alla cannella e chiodi di garofano... fuori dalla finestra c'era ancora un po' di neve in giardino e mancava poco vedessi anche Babbo Natale con la slitta! Aria di Natale all'ennesima potenza!!! ;-))



14 commenti:

  1. ...spezialissimi!!! Li adoro e anch'io ho deciso che non ci sarà Natale senza il pan di spezie...Ma vogliamo parlare di questa formina a renna?? E' meravigliosa!! La voglio assolutamente...la devo mettere vicino a quella degli omini e delle casette che ho comprato quest'anno...fanno talmente aria di neve e di festa!!

    p.s. grazie di cuore per la tua mail...ti rispondo presto, promesso... :)))

    RispondiElimina
  2. devono essere davvero buonissimi questi biscottini, con questi ingredienti... e se poi sono fatti con tanto amore sono ancora più buoni ;-)
    Ti auguro un buon Natale a te e famiglia e aspetto notizie ;-)
    baciiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  3. Eh no, non vale... Tu con le renne, quell'altra con gli omini... Voglio anch'io queste formineeeeee......
    IKEA hai detto? Dopo Natale mi precipito, magari con i saldi mi danno la renna comprensiva di slitta, ihihih...
    Intanto rubo la ricettina e la tengo da parte, ci saranno altri inverni... Vero?
    Un baciottone!

    RispondiElimina
  4. Senti polepole...adesso basta indurre la NI in tenta"s"ione eh!!!

    Ora STOP!!!

    O viene da me a fare i biscottini con annesso stampino IKEA...o smetti di fare post con dolcetti sfiziosi che si possono SOLO guardare...io VOGLIO assaggiare anche...OKKKKKKEI? ;o)

    Ce la posso FARE???

    Gra"SSSSSSSSSS"ie!!! Smuak...NI

    RispondiElimina
  5. heilà, pan di zenzero anche qui!!!!! è un'invasione!!!!! mi immagino come sarebbe incontrarci tutte di nuovo ORA: sai che profumo!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ora anche la Pole si metter a dar ricette: ma dove andremo a finire, dico, dove??
    :)

    Però, questo profumino... arriva fino a qui.
    Va bene, ma uno solo,eh!
    Una tazza? Si, certo...
    Senza zucchero grazie.
    Ne prendo un altro.

    Ma lo sai.. proprio buoni i tuoi peppiscotti!

    RispondiElimina
  7. Buon giorno polepole, ricetta subito copiata!Questi biscotti sono veramente buonissimi! Buon Natale !

    RispondiElimina
  8. Che Natale sarebbe senza i biscotti speziati???
    Io li farò questo pomeriggio, secondo una ricetta della mia amica "scozzese" che però è molto simile alla tua. La casa si riempirà di profumo di cardamomo e chiodi di garofano, che per me è sinonimo di Festa!!!
    Ne dovrò fare parecchi perchè il giorno di Natale saremo circa una ventina.
    Un bacio e BUONE FESTE A TUTTI
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Siiiiiiiiiii, evvvvvvvai! Anche al Circolo profumo di spezie.....buooooni e belli a forma di renne!...se li avete finiti ti consiglio di rifarli al volo, e di dire alla PGM di lasciarne qualcuno domani sera sul tavolo, con un po' di latte....in questo modo sono certissima che Babbo Ta'eeee porta CiccioBello. Fidati, lo feci tanti anni fa, e quel CiccioBello ancora risiede in camera della Picciona ^_^
    BUON NATALE POLEPOLLUCCIUCCIUCCINAAAA ;)

    RispondiElimina
  10. Profumo di cannella e spezie??? Già mi pare di sentirli nell'aria...

    ti auguro buone feste!!!
    bacioni eli

    RispondiElimina
  11. Io sarò brava con l'ago e il filo...ma in cucina io e i dolci siamo come il cane e il gatto...
    Ammiro tutte quelle che si fanno i dolci da se.
    Ti lascio qui il miei auguri di Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  12. Buoniiiii!!! Li faccio anch'io, la tua ricetta è un po' diversa dalla mia, proverò ^_^ Posso suggerirti una piccolissima variante? Scorza di mandarino al posto del limone.... Tantissimi auguri!!!

    RispondiElimina
  13. mmmmmche profumino! anche io che (ti prego, non inorridire!) non amo cucinare...credo mi cimenterò con questa ricetta ;o)
    grazie di essere passata a trovarmi, grazie per il commento e..ebbene si, non riesco a buttare via niente! tra un po' mi esplode casa!
    ciao e tantissimi auguri

    RispondiElimina
  14. Ma questo era il libro che faceva proprio al caso mioooooooo !! ehhehe

    Buon 2011 che ti porti ciò che più desideri!
    un abbraccio
    Pippi
    ;-)

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...