mercoledì 11 novembre 2009

cartoline





Quante volte vi è successo di ricordarvi solo nell’ultimo giorno che passate in vacanza su quella splendida isola sperduta (si sogna, eh?!) che dovevate spedire un sacco di cartoline agli amici?
Quante volte lo avete fatto in fretta e furia, subito prima di preparare la valigia per il rientro, e poi avete cercato in lungo ed in largo una buca delle lettere per tutto il paese che vi ospitava, col risultato di sentirvi anche frustrate, perché dovevate fare tutto di corsa?
E quante, quante volte i vostri compagni di viaggio vi hanno detto: “ma come sei antica, ormai le cartoline non le spedisce più nessuno, perché non mandi un sms?” :-((


Io adoro scrivere cartoline, non perché ‘va fatto’, ma perché le considero un modo per essere vicina alle persone più care anche quando siamo in un altro mondo, magari in vacanza, con la spina del cervello staccata per tutto quello che riguarda obblighi e doveri... mi piace sceglierle pensando a chi le riceverà, mi piace guardarle a colpo d’occhio e lasciarmi chiamare dalle immagini, cerco anche di spedirle prima di ripartire, perché a volte può accadere che riescano ad arrivare prima che io torni a casa (... miracoli?!)...
Lo considero un modo per dire: “sono in vacanza, me la sto godendo lontano da tutti voi (;-PP), ma in questo momento sto pensando a te e solo a te! E questa immagine è quella che meglio rappresenta quello che sto vivendo ora, mentre penso a te...!”


Dico io: ma vuoi mettere quanto è bello, sentito, ‘toccabile con mano’, il ritrovarsi di fronte ad una bella foto, di un posto che non sia casa tua (ma poi anche una foto di casa tua può andare bene, se c’è del sentimento scritto dietro...), sapere che quella foto, con tanto di parole scritte, ha viaggiato, è stata anche letta da altre persone, che hanno - almeno per un attimo - immaginato chi aveva scritto e chi avrebbe letto quella cartolina... sono parecchio sentimentale, sì, lo so... ultimamente sta diventando un vizio! Un gran bel vizio, però, perché in più di un’occasione ho verificato che dà grandi soddisfazioni, il pensare agli altri, il seminare gesti positivi, l’essere a disposizione col sorriso sulle labbra invece che mugugnare e vedere solo nero... (anche se qualche volta questo atteggiamento porta qualcuno ad approfittarsene un po’...)


Tornando a bomba (e scusate la divagazione): vuoi mettere quanto è bello aprire la cassetta delle lettere e trovarci il pensiero di una persona cara, oltre alle solite bollette? 
E, mi chiedo: perché questo non succede più così spesso e soprattutto, perché deve succedere solo quando si va in vacanza?
Per questo ho aderito a “La rivincita della cartolina”, perché voglio vedere cosa succede se il popolo dei blog si mette in mente di rilanciare una moda, voglio vedere cosa succede se le persone che stanno dietro a quelle tastiere - che hanno una vita reale, con tanto di bollette nella cassetta delle lettere e questa vita se la vivono eccome - ricominciano a scrivere a mano, con la penna ed il calamaio... [no! così vintage no! (a meno che qualcuno non voglia rilanciare anche quella moda lì... ;-))], e ricominciano a spedire i loro messaggi come si faceva una volta, raccontando il momento che stanno vivendo mentre scrivono e sapendo che chi leggerà il loro messaggio saprà quello che è successo solo giorni e giorni dopo (considerando il periodo e i tempi delle poste...), quando ormai gli eventi si sono susseguiti e magari le condizioni non sono più le stesse...


Ho letto di questa iniziativa da mammanelbosco (ma l’idea e il banner sono nati dal blog Ballando con Sofia) ed ho subito aderito alla sua richiesta.


Ora lo chiedo io a voi: avete voglia di spedirmi una cartolina?
Vi va di fare una cosa ‘vintage’, per voi, solo per voi stesse, senza ricevere in cambio nient’altro che una cartolina illustrata ed il pensiero di un’altra persona, la sua volontà di scrivere qualcosa a voi e solo a voi, qualcosa di diverso da quel ‘Saluti da....’ che spesso per mancanza di idee ci troviamo a dire?
Vi va di spedire a me una cartolina dal posto dove abitate? di raccontarmi cosa vi è capitato mentre cercavate la cartolina da spedirmi?
Vi va di ricevere una cartolina da Lucca e vicinanze? di vedere dove vive e passa il tempo il CircoloVizioso al gran completo?
Vi va di vedere posti che non conoscete?
Vi va di avere un nuovo segnalibro da usare per i libri che vi regaleranno per Natale? (io di solito le cartoline le consevo così, e mi accompagnano nei miei voli pindarici insieme al libro di turno...;-))


Vi va insomma di concedere la rivincita alla vecchia, cara cartolina?


E allora mandate il vostro indirizzo di casa alla mia mail (visto che si torna subito tecnologici...?): polepole2@excite.it
Vi aspetta il vizio di una cartolina...
Saluti da polepole


19 commenti:

  1. Ciao carissima proprio una bella iniziativa! Sai che dove vivo io non ci sono cartoline?!?!?! Mi devo spostare nella città più vicina: Novara! Ti mando i miei dati ^_^

    RispondiElimina
  2. ciao cara,
    come stai? quanto mi piace qs iniziativa..ne ho parlato anche io quindi
    eccomi.ci sono anche io..vado a scriverti subito
    ti abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima, anch'io ho scrito sul mio blog un po di tempo fa che mi mancano le lettere classiche e che sarebbe bello riprendere. E una bellissima cosa. Perche oggi e tutto su pc - email, foto, agende ... Dai dai ... vado cercare una bella cartolina, francobollo e penna .. cosi sono pronta ;) xoxo

    RispondiElimina
  4. io io sto aderendo senza mettere pubblicità pero', mi hanno passato la dritta sottobanco ;P
    io io partecipo aspetto il tuo indirisso???? :P sara

    RispondiElimina
  5. Eh, si, è un vizio che (oltre ad altri mille) ho ancora anche io....e io l'avevo già preparata una cartolina da mandarti....ma non è della mia città...và bene uguale???^_^
    Smackkkete
    Tatti

    RispondiElimina
  6. Ok!!! L'immagine nella cartolina c'è e quindi sono a cavallo, devo solo scrivere. Va bene "un bacio da..." (SCHERZO!!). mI IMPEGNERò AL MASSIMO. Ti rimando l'indirizzo.

    RispondiElimina
  7. pole... io ho una cosina viziosa quasi in partenza per te... quasi quasi nella busta ti aggiungo la cartolina del mio paese... anche se è piccolino ha la sua cartolina :)
    ti aggiorno quando spedisco... bacio

    RispondiElimina
  8. ho messo il post nel blog
    http://scrapperita.blogspot.com/2009/11/la-rivincita-della-cartolina.html
    ciao

    RispondiElimina
  9. Che bella questa iniziativa! Io adoro scrivere cartoline e sono anni che ho corrispondenze un po' in tutto il mondo con ragazze che rimpiangono i le lettere scritte a mano....

    RispondiElimina
  10. Dimenticavo! se ti piace ricevere cartoline puoi iscriverti al sito postcrossing.com, non so bene come funziona, me ne ha parlato una mia amica e da come ho capito ti iscrivi e ti mandano un indirizzo, invii la cartolina e poi ne ricevi...

    RispondiElimina
  11. questa cosa delle cartoline è fantastica, io ne ho già spedita una a wwm e penso che ne sia l' inventrice!!!
    se ti fa piacere riceverne una da firenze aspetto la tua mail ;)

    RispondiElimina
  12. @ pandora: sì, infatti anche il blog Ballando con Sofia si rifà a quello di wwm... però il banner e il titolo dell'iniziativa li ho trovati da Ballando con Sofia... non volevo certo togliere niente a nessuno, eh?!

    @ valeria: grazie delle info... ora mi faccio un giro sul sito e do' un'occhiata...

    @ A tutte quelle che mi hanno scritto fino ad ora:
    accidempolina, non credevo di trovare tanti riscontri... A tutte voi andrà un pezzetto del mio tempo... e una cartolina scelta ad hoc, statene certe!
    però continuate, continuate pure a partecipare e spargete la voce, che facciamo impazzire le poste! hi hi hi

    RispondiElimina
  13. Ciaoooo,
    passando nel blog di Rita ho trovato stupenda la tua iniziativaaaaaa...e di conseguenza...non potevo perdermela...=)
    Ora ti scrivo e se ne vuoi ricevere una dal mio paese...ben volentieri!!!!!!
    ciaooooooooo
    Anna

    RispondiElimina
  14. ...ho postato la tua iniziativa anche sul mio blog...
    http://violetdalhi.blogspot.com/2009/11/la-rivincita-della-cartolina.html

    ciaoooooooo
    Anna

    RispondiElimina
  15. ma mia cara non volevo mica dire che avevi fatto qualche torto :( ma solo che avevo scovato questa bella iniziativa da wwm...
    la cosa bella è proprio vedere che le buone idee girano in fretta!
    smack!!!

    RispondiElimina
  16. @ pandora: no, grazie, l'avevo capito... ;-))
    Però in effetti potevo essere stata fraintesa...!
    Ora ti mando la mail con l'indirizzo!
    baci, polepole

    RispondiElimina
  17. Io vorrei tanto partecipare, ma a Bologna non trovo più cartoline!!
    Posso scrivere una letterina? :)

    RispondiElimina
  18. WOW!!!
    che bello tutto questo entusiamo!!! :))
    polepole, con pazienza anche la mia arriverà, mi ritaglio un'oretta questo weekend, tra una lavatrice e un po' di panni da stirare!! :)))
    baci e buon weekend! Smile

    RispondiElimina
  19. Bellissima iniziativa, pole pole!!!!
    Ti ho scritto una mail!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento alle mie parole!
In questo modo nell'archivio dei vizi rimarrai anche tu, con le tue parole, col tuo pensiero, con la tua mente... e magari così verrò a trovarti anche io e chissà che non ne nasca una nuova amicizia...!!!
polepole

Seduti al bar del CircoloVizioso

Seduti al bar del CircoloVizioso
Ovvero: avete tempo per una birra? Il nostro bar è nato per conservare e ricordare i tanti "posticini del cuore" che ci hanno lasciato un'emozione. Per chi ha bisogno di trovare il suo, di posticino del cuore. Per evadere 10 minuti dalla routine quotidiana, per conoscere posti che magari non avete mai visto, per fermarsi a meditare su un'immagine, per bersi una birretta ghiacciata in compagnia degli amici... Tornate quando volete, il bar è sempre aperto!

argomenti viziosi

#10minutiPerMe #miregalolentezza #OperazioneUnPassoAllaVolta 5 stelle della P.M. A caccia di felicità con album scrap A piccoli passi accidia Afrodita alla fermata del tempo che non ho amici ancora amici antidolorificomagnifico appunti di vita vissuta architetti e architetture armadi baby babyy benvenuti a tutti blog candy e give-away buone feste Caccia al tesoro caro diario cartoline Casa Cena dell'Allegra Compagnia chi l'avrebbe mai detto? cioccolata dappertutto coccole con le mani in pasta con poche parole costruire di felicità Di Semplicità Virtù Eco-sostenibile entusiasmo Fata Bislacca FataSognante e Gri-Gri Flat Stanley fotografia giochiamo? gola grazie Happy Week Art Journal HappyWeekJournal2013 i supernonni i talenti Il gioco dei vizi il marconista Il Nostro Personale Giorno del Ringraziamento il vizio di leggere il vizio di riflettere il vizio di scrivere ilcircolovizioso ingenua insegnamenti Io me stessa e me iomivizio ItaliaNostra la grande transumanza dei segnalibri La mia agenda la supernonna la vittima lavoro LeggiAmo 2013 LeggiAmo 2014 LeggiAmo 2015 Liberiamo una ricetta 2013 Liberiamo una ricetta 2014 Lista delle Cose da Fare 2015 Lussuria mare MenoStressPiùFarfalle mi vizio con... Natalia Cattelani natura nodi che vengono al pettine non ci posso credere nonna Iolanda nuove amicizie Nutella Oggi vorrei proprio essere qui oroscopo ozio parliamone parole famose PECC pensieri e parole personaggi PestiPossibili Piccola Meraviglia piccolo Che piccolo-spazio-pubblicità PIF Pippi Calzelunghe Plastic Guerrilla poesia polepole al lavoro POLUCHINA posticini del cuore premi Project 10 books raccolte Ri-Vivere Ricette per la Cena ricette rubate rivelazioni S.A.L. scatole di latta scusa sogni e bisogni storia e storie di culture diverse strani vizi Summer Manifesto 2015 superbia swap tanti auguri a te Tatti Turisti a casa propria Una Casa a Modo Mio vecchi tempi VisteRiviste vizi Voglia di Creare voglia di viaggiare voglia di... writing tuesday ZEBUK zen zibaldone

...chi ha vizi come me...

Il Vizio di Leggere

Il Vizio di Leggere
Per non perdere il vizio, nonostante le mille cose da fare, per trovare il tempo da dedicare ad una buona lettura, per scoprire nuove emozioni e sensazioni, di quelle che solo un buon libro è capace di regalare a chi lo apre con passione e curiosità.

Il vizio di riflettere

Il vizio di riflettere
... il mio modo di Guardare e non solo Vedere ciò che ci circonda...